Cerca
Close this search box.
Flying High in Metacity Patrol

Volando Alto in Metacity Patrol

Tempo di lettura: 5 minuti
Flying High in Metacity Patrol

Alcune delle esperienze più sorprendenti che ho vissuto negli anni in cui ho coperto la VR sono state quelle ambientate in città futuristiche e vastissime, piene di grattacieli imponenti, luci al neon e auto volanti.

Da quando ho avuto il mio primo assaggio di questi mondi tecno-distopici nei titoli VR come Blade Runner 2049: Laboratorio della Memoria o TECHNOLUST e Aircar su Oculus DK2 e Rift CV1, ho voluto vivere più giochi come questi in VR. Bene, facciamo un salto di qualche anno in avanti e ora abbiamo ancora più grandi titoli che cercano di riportarci a quell’estetica cyberpunk cruda.

Di recente abbiamo visto alcune ottime uscite come il Mod di Luke Ross che permette di giocare al gioco per PC Cyberpunk 2077 così come ad altri in VR, e poi c’è il prossimo LOW-FI, il prossimo gioco in cantiere di Blair Renaud, sviluppatore del classico cyberpunk VR, TECHNOLUST. Queste recenti uscite richiedono un PC potente per giocare, quindi che dire degli headset VR autonomi? Beh, c’è davvero un titolo in stile Blade Runner per Quest su App Lab che potrebbe essere proprio ciò che cerchi, ed è Metacity Patrol di Norainu.

com.oculus.shellenv 20240411 002856.mp4 snapshot 00.37.39.998 1

Gameplay e Caratteristiche

I giocatori raccoglieranno una placca e una pistola e assumeranno il ruolo di un ufficiale di polizia futuristico che pattuglia le strade e i cieli di Metacity.

Il gameplay è incentrato su esplorazione e interazione, dove i giocatori navigano la città usando il loro veicolo di pattuglia volante. Ricevendo missioni dal quartiere generale tramite la radio dell’auto, si imbarcheranno in una serie di compiti che includono missioni di corriere così come scontri con criminali e sintetici ribelli. La città è vasta con diversi punti di riferimento da esplorare, ognuno con il suo aspetto e attrazione centrale. Uno che mi ha colpito particolarmente è stato il Bar TECHBLEU, dove la folla sulla pista da ballo sembrava affascinante nelle luci pulsanti e muovermi attraverso di loro sulla pista da ballo con la musica che diventava più forte mentre mi avvicinavo alla cabina del DJ mi ha lasciato a bocca aperta. Questa sezione in particolare mi ha trasportato in questo mondo con un sorprendente grado di presenza.

Metacity Patrol Short2

Recentemente, il gioco ha avuto un grande aggiornamento e una delle cose che ha portato è stata una grafica migliorata per Quest 3, ed è evidente. L’aspetto generale e la sensazione di Metacity Patrol sono fantastici con tutti gli aspetti che si potrebbero sperare in una fantasia cyberpunk come questa. Per un titolo che gira su un headset VR autonomo, Metacity Patrol sembra ottimo e offre l’atmosfera che ci si aspetterebbe da una mega città futuristica. Ora, una buona grafica è una cosa ma senza un ottimo suono giochi come questo cadrebbero piatti e devo dire, il design audio è altrettanto impressionante in questo gioco. Camminare per le strade di Metacity ascoltando i piacevoli suoni ambientali e la musica che riempie la colonna sonora del gioco si fonde piacevolmente con le immagini per presentare un mondo cupo ma credibile.

com.oculus.shellenv 20240411 002856.mp4 snapshot 00.00.35.001 1

Comfort

Dato che la maggior parte delle missioni del gioco implica navigare in una vasta città in un’auto volante, avvertiamo che questo potrebbe non essere adatto a coloro che non hanno ancora gambe VR forti. Anche se è vero che l’auto si orienterà automaticamente se il giocatore perde il controllo, questa può comunque essere un’esperienza piuttosto intensa per coloro che non sono abituati ai giochi di volo in VR. Per quanto riguarda le sequenze a livello stradale, il gioco passa a uno schema di controllo VR in prima persona abbastanza standard con l’opzione di girare liscio o a scatti. Avere la girata a scatti è un grande aiuto per alcune persone che soffrono di mal di movimento in VR, ma sfortunatamente al momento della scrittura, il gioco ha solo l’opzione di locomozione fluida in avanti senza possibilità di teletrasporto, quindi anche le sequenze di camminata in prima persona potrebbero essere un po’ difficili per alcuni giocatori.

Confronto con Giochi Simili

Metacity Patrol condivide molte somiglianze con altri giochi VR che lo hanno preceduto, come Aircar e specialmente LOW-FI. Alcuni potrebbero anche dire che Metacity Patrol rasenta l’essere un’imitazione di LOW-FI, ed è facile vedere dove alcune persone potrebbero pensare questo dopo aver visto entrambi i giochi fianco a fianco. Dopo aver giocato, tuttavia, devo dire che Metacity Patrol si distingue in alcune aree.

Aircar

Come Metacity Patrol, Aircar è un gioco VR ambientato in una vasta città futuristica. Tuttavia, in Aircar il gioco si concentra di più sull’esperienza singolare di volare con un’auto fluttuante attraverso lo skyline della città, mettendo meno enfasi su interazione e combattimento. Al contrario, Metacity Patrol offre una varietà di attività e sfide oltre alle sequenze di volo.

LOW-FI

LOW-FI di Blair Renaud è un gioco che condivide un’estetica molto simile a quella di Metacity Patrol. Entrambi i giochi presentano città ispirate al cyberpunk immerse in atmosfere e piene di luci al neon attaccate a grattacieli imponenti, e in entrambi i giochi ti trovi nel ruolo di un poliziotto del futuro che pattuglia la tua città in un’auto volante, quindi non c’è dubbio che Metacity Patrol sia simile a LOW-FI in molti modi. Dalla progettazione della città con grandi ologrammi su alcuni dei tetti fino alla meccanica di gioco, ci sono numerosi parallelismi tra i due giochi, che ovviamente richiamano entrambi Blade Runner. A mio avviso, la fonte di ispirazione qui non importa tanto quanto il fatto che Metacity Patrol sembra affermarsi sui propri meriti.

Devo dire che vedere questi due giochi fianco a fianco mi ha fatto apprezzare di giocare a LOW-FI sul mio PC da gioco di fascia alta, soprattutto a causa della grafica dettagliata e atmosferica del gioco. È chiaro che Renaud ha messo molto lavoro nel perfezionare l’aspetto del suo gioco fino ai minimi dettagli.

Tuttavia, considerando la sua grafica, la scala della città e tutto il resto che Metacity Patrol ha da offrire, il fatto che funzioni bene su un Quest 3 come offerta autonoma è una testimonianza della sua prodezza tecnica.

com.oculus.shellenv 20240411 002856.mp4 snapshot 00.11.25.003 1 1

Conclusione

Nel complesso, Metacity Patrol è un gioco VR in accesso anticipato molto interessante che offre già un’esperienza coinvolgente e coinvolgente e, a dire il vero, questo vale anche per LOW-FI su PC VR. Con una vasta città esplorabile e una discreta varietà di missioni, il tutto unito a sequenze di combattimento in prima persona ed elementi interattivi, l’esperienza complessiva di Metacity Patrol è perfetta. Il gioco è attualmente in accesso anticipato e gli sviluppatori sembrano essere attivi con gli aggiornamenti e l’impegno della comunità, quindi non vediamo l’ora di vedere cosa Norainu aggiungerà al gioco man mano che si avvicina al lancio finale.

Puoi dare un’occhiata su Quest App Lab.

Leggi di più su www.uploadvr.com

Potrebbero interessarti