Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Il remake di KOTOR è “vivo e vegeto”, come afferma il CEO di Saber Interactive.

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il remake di Knights of the Old Republic è ancora “vivo e vegeto”, ha detto il capo di Saber Interactive Matthew Karch, nonostante la separazione della società da Embracer.

Ci sono stati molti rumor sullo stato del gioco, specialmente dopo che l’editore Embracer ha recentemente venduto i suoi asset di Saber per $247 milioni.

Tuttavia, Karch ha confermato a IGN che il gioco è ancora in fase di sviluppo attivo.

“È chiaro e ovvio che stiamo lavorando su questo,” ha detto. “È stato riportato più volte dalla stampa. Quello che posso dire è che il gioco è vivo e vegeto, e ci impegniamo affinché superi le aspettative dei consumatori.”

Dopo l’annuncio iniziale del remake nel 2021 e tre anni di sviluppo da parte di Aspyr, lo sviluppo sembrava essere in pericolo dopo reports che era stato “ritardato a tempo indeterminato”.

Più di recente, fonti hanno dichiarato che il gioco è ancora in sviluppo e il gioco è ancora elencato tra i prossimi giochi di Embracer nel suo ultimo rapporto finanziario. Dopo la separazione di Saber da Embracer, è stato confermato che “alcuni titoli” sono ancora in sviluppo.

Ora è confermato che il Remake di KOTOR è uno di questi giochi.

Il RPG di Star Wars è stato originariamente rilasciato nel 2003 e sviluppato da BioWare. È diventato nel tempo un classico amato ed è stato ripubblicato più volte, incluso su Switch nel 2021.

Leggi di più su www.eurogamer.net

Potrebbero interessarti