Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Chi è Beacon Interactive, nuovo proprietario di Saber Interactive fondato dal suo ex CEO e dirigente di Embracer

Tempo di lettura: 2 minuti

Non si sa molto di Beacon Interactive, ma non va confusa con Beacon Interactive Systems, una società di sviluppo software che lavora a stretto contatto con il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

Sembra che la nuova entità commerciale sia stata registrata in Florida nel gennaio 2024 come Beacon Interactive Group Holdings LLC, con Karch come unico manager/direttore. L’azienda non ha un sito web ufficiale o altre pagine con informazioni sulle sue attività.

beacon interactive filing

Matthew Karch, che ha co-fondato Saber Interactive con Andrey Iones e Anton Krupkin nel 2001, ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato della società fino a giugno 2023. Si è dimesso dal suo ruolo dopo che Embracer ha annunciato una ristrutturazione aziendale, diventando il direttore operativo ad interim della holding svedese.

Insieme al CEO di Crystal Dynamics Phil Rogers, che ha assunto il ruolo di chief strategy officer ad interim, ha supervisionato il programma di ristrutturazione e ha condotto una revisione dell’attività e del portafoglio di Embracer.

Nell’ambito del processo, Embracer ha valutato diverse opzioni per la rivalutazione di Saber Interactive, tra cui la cessione e la ristrutturazione, e alla fine ha deciso che la vendita parziale sarebbe stata l’opzione migliore.

Il 22 novembre 2023, la holding svedese ha stipulato un accordo con Karch per evitare un conflitto di interessi dopo la proposta di acquisizione di parti di Saber Interactive. Da allora, Saber è stata gestita dal management rimanente, con restrizioni relative a Karch.

Sembra quindi che Beacon Interactive sia stata fondata dall’ex CEO di Saber appositamente per l’accordo, che ora rende Saber un’azienda indipendente sotto una nuova entità legale. Non è chiaro dove Karch abbia ricevuto i finanziamenti per la transazione, ma Bloomberg aveva già parlato di un gruppo di investitori privati.

“Nell’ambito degli sforzi dell’azienda per riorganizzarsi in vista del cambiamento del settore e delle sfide geopolitiche, abbiamo ritenuto che fosse la decisione giusta per Embracer e per il nucleo di Saber di separarsi”, ha dichiarato Karch in un comunicato. Tuttavia, Karch rimarrà un grande azionista a lungo termine di Embracer Group.

Dopo la separazione da Embracer Group, Saber Interactive prenderà tutti i suoi studi principali e alcune altre filiali, tra cui 3D Realms, New World Interactive, Nimble Giant e 4A Games. Attraverso Beacon Interactive, riceverà anche 38 giochi per un valore totale di 224 milioni di dollari.

Leggi di più su gameworldobserver.com

Potrebbero interessarti