Cerca
Close this search box.
Konami Should Bring Castlevania: Rondo of Blood & The Adventure Rebirth to Switch

Castlevania: Rondo of Blood è ampiamente considerato il vertice dello stile Classicvania, e potrebbe arrivare su Stiwtch

Tempo di lettura: 2 minuti
Konami Should Bring Castlevania: Rondo of Blood & The Adventure Rebirth to Switch
La serie di Castlevania ha una lunga storia con Nintendo, dalle sue radici sul NES/Famicom fino ai giorni nostri, c’è costantemente stata una presenza di Castlevania sui sistemi Nintendo. Konami ha rilasciato diversi titoli su Switch sotto forma di raccolte e Nintendo Switch Online, ma ci sono alcuni titoli significativi mancanti. Molti hanno da tempo desiderato che Symphony of the Night, ampiamente considerato il migliore della serie, arrivasse su Switch, ma i recenti rilasci utilizzano un emulatore proprietario di Sony rendendo ciò improbabile. Detto ciò, ci sono altri due giochi che Konami può e dovrebbe portare su Switch.

Castlevania: Rondo of Blood è ampiamente considerato il vertice dello stile Classicvania della serie, con il miglior utilizzo di azione, musica, sub-armi e nemici, per non parlare del design dei livelli e dei segreti da scoprire. Fu una vera rivelazione quando fu rilasciato su PC Engine CD e, mentre il recente rilascio è stato solo su PS4, Konami effettivamente ha pubblicato una versione per Wii Virtual Console. Mentre il remake per PSP sembrerebbe non essere una scelta per il rilascio su Switch a causa di diverse complicazioni con Sony, il gioco originale non sarebbe un problema di per sé.

Inoltre, sembra non ci siano problemi a prendere la traduzione dalla versione per PSP e applicarla ad altri rilasci, quindi una versione inglese di Rondo of Blood potrebbe effettivamente essere rilasciata su Switch. Potremmo non avere ancora l’avventura di Alucard su Nintendo’s hybrid, ma l’avventura di Richter sarebbe una sorpresa per coloro che amano lo stile Classicvania della serie, rispetto allo stile Metroidvania di Symphony of the Night. E questo non è l’unico Classicvania che potrebbe essere rilasciato su Switch per quanto riguarda la questione.

Konami ha rilasciato diversi giochi per Wii che non sono stati disponibili per l’acquisto da quando il Wii Shop è stato chiuso anni fa, e tra questi c’erano la serie di giochi Rebirth. Questi includevano una nuova versione di Contra, Gradius e un remake del primo gioco di Castlevania per Game Boy che ha entusiasmato i fan. Castlevania: The Adventure Rebirth non è un remake 1:1 dell’originale, ma piuttosto una reinterpretazione che ha preso ispirazione da giochi successivi tra cui Rondo of Blood e i fan desiderano un nuovo rilascio da molto tempo.

Castlevania The Adventure Rebirth ha riportato lo stile Classicvania che mancava da anni e aveva una colonna sonora piena di remix di brani classici della serie insieme a alcuni nuovi. Le modifiche al gioco originale hanno creato un’esperienza che i nuovi e i vecchi fan potevano apprezzare per la sua natura nostalgica. Potrebbe non aver conquistato tutti, ma coloro che l’hanno amato non smetteranno mai di lodarlo.

Dato il grande interesse per più giochi di Castlevania su Nintendo Switch, avrebbe senso rilasciare nuovamente Castlevania: The Adventure Rebirth e Rondo of Blood sul sistema in modo che più persone possano godersi i titoli. I due rappresentano il meglio che i Classicvania hanno da offrire in termini di gameplay, rifinitura, musica e altro, e il primo ha appreso molto dal secondo. I due rappresentano anche la serie di Castlevania come era su Wii (escluso Judgement) e portarli su Switch riempirebbe un posto molto necessario nella libreria del sistema.

Questo editoriale è apparso per la prima volta su Realotakugamer.com

Leggi di più su theotakuauthority.com

Potrebbero interessarti