Cerca
Close this search box.
Stormgate key art

Stormgate era già completamente finanziato, ma poi ha guadagnato 2 milioni di dollari su Kickstarter

Tempo di lettura: 3 minuti
Stormgate key art


La campagna Kickstarter per il nuovo RTS Stormgate di Frost Giant ha raggiunto il suo obiettivo di 100.000 dollari in 15 minuti. Ha raggiunto 1 milione di dollari in meno di 48 ore. Ora ha superato la soglia dei 2 milioni di dollari. Ma Stormgate non è un progetto nuovo di zecca: Il suo sviluppo è stato completamente finanziato prima della campagna di crowdfunding.

Di recente ho parlato con il direttore delle comunicazioni di Frost Giant, Gerald Villoria, a proposito della campagna e del motivo per cui l’azienda ha deciso di procedere con una campagna di crowdfunding per un gioco free-to-play che era già stato finanziato privatamente grazie all’accesso anticipato rilasciato quest’estate.

Prima di diventare il numero uno dei videogiochi Kickstarter del 2023, Frost Giant aveva già raccolto 35 milioni di dollari nel suo round iniziale di finanziamento per Stormgate, ha dichiarato Villoria. Il forte sostegno degli investitori non sorprende, considerando che l’azienda è gestita da precedenti responsabili dello sviluppo di giochi come StarCraft 2, Warcraft 3 e Command & Conquer.

I 35 milioni di dollari dovevano essere sufficienti per far tagliare al team il traguardo dell’estate per il rilascio dell’accesso anticipato su Steam e sono serviti anche a pagare altre cose, come l’inserimento di Simu Liu nel gioco.

“Detto questo, i budget dei giochi AAA moderni si aggirano spesso intorno alle centinaia di milioni, senza contare i budget per il marketing”, ha detto Villoria. quindi, anche se 35 milioni di dollari possono sembrare un sacco di soldi, impallidiscono in confronto a quanto spendono i più grandi studios”.

“Quello che non è stato possibile fare con i nostri fondi sono stati molti extra e servizi speciali che sono possibili solo con grandi budget di pubblicazione, come una Collector’s Edition fisica del nostro gioco e l’espansione del nostro pool di beta”

Finora circa 4.700 persone hanno acquistato su Kickstarter il livello 40$ Deluxe Founders Pack, che include l’accesso alla beta. (PSA: se vuoi partecipare, il Kickstarter termina il 31 gennaio)

Più di 13.000 persone hanno acquistato il livello Ultimate Founders Pack da 60 dollari, che include la beta, due capitoli aggiuntivi della campagna Vanguard e uno shader Fog of War. Quasi 2.000 hanno optato per la Stormgate Collector’s Edition da 200 dollari, che include una statua mech Vulcan.

Le circa 22.000 persone che hanno sostenuto il progetto fino ad ora hanno versato in media 90 dollari.

Villoria ha detto che parte della spinta per il Kickstarter è stata data dalle politiche di Valve sull’accesso alla beta dei giochi su Steam.

“Abbiamo sempre voluto offrire ai fan degli RTS un modo conveniente per preordinare o preacquistare un pacchetto di contenuti di Stormgate, ma la politica di Valve prevede che l’accesso alla beta di un gioco early access possa essere offerto solo come incentivo al preacquisto nell’ambito di una campagna di crowdfunding”, ha dichiarato. “Valve è un partner importante per noi, quindi abbiamo pensato ai Founder’s Packs di Kickstarter come un modo per soddisfare il desiderio della comunità di accedere in anticipo”

Infine, si tratta di un modo per i giocatori di sostenere l’azienda anche se non hanno intenzione di acquistare i capitoli della campagna o gli eroi in futuro”.

“È importante ricordare che siamo un gioco free-to-play”, ha detto Villoria. “Per i giocatori che non hanno interesse a giocare la campagna o le modalità basate sugli eroi, questo è stato un modo per esprimere il loro sostegno e per ricevere un ruolo di ‘Fondatore’ che riconosce il loro contributo al nostro studio nella comunità di Discord”

L’obiettivo di 100.000 dollari fissato dalla campagna era l’importo di cui Frost Giant aveva bisogno per effettuare gli ordini per l’edizione fisica da collezione, ha dichiarato, compresi gli stampi e le attrezzature per la statua di Vulcano.

Il finanziamento aggiuntivo ha permesso di raggiungere una serie di stretch goal, aggiungendo una serie di storie webtoon ambientate nell’universo di Stormgate, ulteriori mutatori di mappe, più opzioni di personalizzazione degli eroi e “personalità” ampliate per i bot del gioco. I sostenitori di livello più alto hanno pagato per avere il diritto di entrare nel gioco come unità controllate dai giocatori.

L’azienda è grata per il supporto, ha dichiarato Villoria.

“Frost Giant non sta realizzando un RTS perché è di moda o perché possiamo massimizzare i profitti: il team è stato formato da una passione comune per il genere e da un senso di responsabilità nei confronti della nostra comunità”, ha dichiarato. “I fan dei giochi RTS in stile Blizzard aspettano da tempo il prossimo grande gioco RTS di questo genere”

Per saperne di più su Stormgate, leggi la mia anteprima hands-on con una recente versione beta e i dettagli sul nuovo eroe in arrivo nella prossima versione.

Leggi di più su www.pcgamer.com

Potrebbero interessarti