Cerca
Close this search box.

Phantom Fury è un FPS che si ispira agli sparatutto dei primi anni 2000

Tempo di lettura: 3 minuti

Un altro anno, un altro PAX East in tasca. Ho avuto modo di giocare a molti titoli durante la mia permanenza alla convention. Uno di questi giochi che non vedevo l’ora di provare in anteprima era Phantom Fury. Sequel/reboot di Ion Fury e Bombshell, questo FPS rende omaggio agli sparatutto dei primi anni 2000.

A player holding a weapon at enemies in Phantom Fury.

Come fare a prendere le misure in un’ambientazione nostalgica

Vi comunico che sono un giocatore di console e che non uso mouse e tastiera dall’inizio degli anni ’90, quando giocavo a Doom sul computer di mio cugino. Per questo motivo, è stato difficile abituarmi a giocare a Phantom Fury, ma questo è dovuto al mio stato di arretratezza. Ciò che ho notato, tuttavia, è che il percorso da seguire all’inizio della demo non era chiaro. il responsabile dei social media di 3D Realms, Eric Lesperance, era a disposizione per offrire consigli su dove andare. Sapevo che dovevo andare al bar di fronte a me, raggiungere il secondo piano, prendere una chiave e poi uscire dalla porta sul retro al piano terra.

Tuttavia, anche con queste conoscenze, era difficile aprire la porta sul retro con la chiave. Sembrava che dovessi guardare la porta in un modo specifico per ottenere l’invito ad aprirla. Anche dopo, ho avuto problemi ad aprire il passaggio per la sezione della miniera con un set di esplosivi. Anche in questo caso, avevo l’attrezzatura necessaria per svolgere il compito, ma i controlli erano un po’ complicati. Per fortuna, il resto della demo è filato liscio come l’olio. Inoltre, Eric ha detto che avrebbe informato i piani alti dei problemi e che si sperava di risolverli per il lancio.

Dal punto di vista del gioco, Phantom Fury è stato piuttosto solido. Il personaggio principale, Shelly, si muoveva con grande velocità, senza alcuna goffaggine. Anche le armi erano un vero spasso da usare, visto che ogni arma secondaria aveva una funzione secondaria. Le bombe da bowling potevano essere lanciate per esplodere all’impatto o potevano essere trasformate in granate a tempo. L’arma principale di Shelly, il Loverboy, aveva il miglior fuoco alternativo. I giocatori possono agganciare più bersagli e poi sferrare colpi alla testa simultaneamente. Echi di Perfect Dark, certo, ma è un omaggio gradito.

Tuttavia, l’IA nemica non ha incendiato il mio mondo. All’interno dell’area della miniera e all’esterno nel paesaggio desertico, la maggior parte dei cattivi sembrava attenersi a un copione predeterminato, raccogliendo barili e lanciandoli contro Shelly. I nemici più grandi si limitavano a uno o due attacchi e venivano facilmente affiancati, anche grazie alle mie abilità arrugginite con il mouse. Prima che il mio tempo finisse, ho dovuto affrontare una sezione stealth in cui dovevo schivare il fuoco dei cecchini. A questo punto la velocità di movimento è rallentata e ho cercato un riparo. Non è una cosa negativa da includere, ma la forza principale di Phantom Fury sta nel divertimento con cui è possibile eliminare gli avversari con varie armi. Speriamo che la furtività non sia un’inclusione importante nel gioco principale.

Inquietante catena di montaggio di robot in Phantom Fury

Domande scottanti di Phantom Fury, risposte

Eric, da grande manager dei social media qual è, si è fermato per rispondere ad alcune domande importanti. No, Shelly e Duke Nukem non hanno in cantiere un videogioco in collaborazione perché l’IP di Duke Nukem è di proprietà di Gearbox, non di 3D Realms. La grafica è fortemente ispirata a Half-Life 2 e ha un aspetto fantastico, e probabilmente la serie renderà omaggio a un’epoca successiva se verrà realizzato un altro titolo del franchise. Il DLC per Phantom Fury potrebbe essere realizzato come per Ion Fury, ma 3D Realms vuole prima vedere quanto venderà. Nella campagna principale saranno incluse oltre 20 armi uniche, tutte con modalità di fuoco secondarie. Ci saranno anche abilità e potenziamenti sbloccabili per la tua tuta e il tuo potente braccio bionico.

Phantom Fury sarà lanciato il 23 aprile su Steam. I giocatori possono richiedere il gioco qui. Verrà rilasciato su Nintendo Switch, PlayStation 5 e Xbox Series S | X in un secondo momento.

Leggi di più su www.escapistmagazine.com

Potrebbero interessarti