Cerca
Close this search box.

Nonostante il successo televisivo di Fallout, sembra improbabile una serie su Elder Scrolls.

Tempo di lettura: < 1 minuto
Nonostante l'adattamento di Fallout di Amazon abbia finora ricevuto una reception molto positiva, non sembra probabile che altre proprietà di Bethesda riceveranno lo stesso trattamento. Almeno, non sotto gli occhi di Todd Howard.

Durante la première di Fallout a Los Angeles, IGN ha chiesto a Howard – che ha ricoperto il ruolo di produttore esecutivo nella serie di Fallout – se i fan potessero aspettarsi adattamenti televisivi di altre franchise di Bethesda, come Elder Scrolls. Ma, al momento, sembra improbabile.

“Non c’è nulla in lavorazione”, ha detto Howard alla pubblicazione, aggiungendo: “Tutti chiedono, tipo, per Elder Scrolls, e continuo a dire di no anche a quello. E li affronterei – probabilmente direi di no.”

Nel frattempo, riflettendo sull’adattamento appena uscito di Fallout, Howard ha ammesso: “Non si sa mai se qualcuno cliccherà. Ma penso che tutto ciò sia nato dal fatto che pensavamo che le cose stessero per allinearsi per fare un lavoro di alta qualità. Non è stato forzato. È stato un rapporto naturale e ‘hey, questo sembra davvero cool’. In contrapposizione a, ‘dovremmo avere uno show’, giusto? Non è mai partito da lì.”

Anche se questo potrebbe essere deludente per alcuni fan di Elder Scrolls o Starfield, è importante notare che Howard ha precedentemente detto di no a un’adattamento di Fallout. Quindi, mai dire mai.

Per quanto riguarda Fallout, lo show ha ricevuto un promettente aggiornamento questa settimana, con la notizia che la California Film Commission ha assegnato $152 milioni in incentivi fiscali a una serie di programmi televisivi. Una seconda stagione di Fallout è inclusa in questa lista.

Leggi di più su www.eurogamer.net

Potrebbero interessarti