Cerca
Close this search box.

Lo sviluppatore di Witcher 3 rivela il suo dettaglio preferito della missione più strana del gioco di ruolo

Tempo di lettura: 2 minuti

Gli sviluppatori di videogiochi stanno condividendo alcune delle piccole aggiunte ai giochi a cui hanno lavorato di cui vanno più fieri. Per uno sviluppatore di Witcher 3, si tratta di quella volta in cui Geralt si è fatto e ha iniziato a parlare con gli animali.

“Nella missione in cui Geralt prende i funghi e parla con il suo cavallo, ho anche collegato i voiceset e le interazioni vocali a tutti gli altri animali dell’area in modo che anche loro avessero delle battute”, spiega su Twitter il progettista della missione Patrick K. Mills. “Ogni animale è distinto. Il lupo ha un accento del nord, la mucca è una nobildonna di Beauclair, il gatto è maleducato, ecc. Non è stata una mia idea, ma è stata suggerita dal controllo qualità. Ascolta il QA!”

Vedi di più

Mills sta parlando della missione Fantasmi equini, che fa parte del DLC Blood and Wine. Se hai giocato alla missione, probabilmente ricorderai le lunghe conversazioni che puoi avere con Roach, ma è facile che ti sfuggano tutti i dialoghi che puoi ascoltare dagli altri animali nell’area della missione. Puoi vederli tutti nel video qui sotto. Salta al minuto 10:29 se vuoi ascoltare le conversazioni degli animali.

È facile sottovalutare il valore di dettagli come questi per rendere grandi i giochi: dopo tutto, nessuno comprerà una copia di The Witcher 3 solo per una missione in cui ti sballi e senti gli animali parlare. (Ma per me questi piccoli accorgimenti sono quelli che separano i giochi semplicemente “buoni” da quelli che rimangono impressi nella mia mente.

Leggi di più su www.gamesradar.com

Potrebbero interessarti