Cerca
Close this search box.
Subnautica 2 screenshot - underwater scene of fish swimming

Lo studio di Subnautica 2 rassicura i fan sul fatto che non si tratta di un gioco live service: “Nessun season pass. Nessun battle pass. Nessun abbonamento”

Tempo di lettura: 3 minuti
Subnautica 2 screenshot - underwater scene of fish swimming

In risposta alle preoccupazioni sorte dopo che l’editore Krafton ha dichiarato che l’imminente Subnautica 2 sarà caratterizzato da un multiplayer cooperativo costruito sul “modello games-as-a-service”, lo sviluppatore Unknown Worlds ha chiarito che non sarà molto diverso dalle versioni in accesso anticipato dei precedenti giochi della serie e che non ci saranno battle pass o abbonamenti.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

Nel suo ultimo comunicato stampa, Krafton ha dichiarato che Subnautica 2 “persegue lo snowballing del fandom”, una terminologia tipicamente aziendale in cui non mi ero mai imbattuto prima, con “co-op a uno o quattro giocatori” e “modello games-as-a-service con una maggiore rigiocabilità”

Questo ha provocato l’immediata costernazione dei fan: Subnautica e Subnautica: Below Zero sono giochi di sopravvivenza-esplorazione eccezionali che si basano molto sul senso di isolamento che generano, e l’idea di abbandonare l’aspetto di “tu contro il mondo” per inseguire il trend dei servizi live – microtransazioni, season pass, eventi in-game, strani crossover e quant’altro – non è piaciuta.

“Una notizia davvero triste per i fan di Subnautica”, ha scritto il redditor patchinthebox. “Capisco perché l’hanno fatto, ma questo non lo rende giusto. I giochi come servizio sono predatori”

“Questo genere di stronzate è il risultato di un processo decisionale dall’alto verso il basso da parte dei dirigenti, certamente non aiutato dal fatto che Unknown Worlds è stato acquistato dall’editore Krafton nel 2021”, ha scritto darps in un thread separato. “Gli editori non investono per divertimento, ma per massimizzare i profitti e troppo spesso per inseguire le tendenze”

Un redditor si è chiesto se qualche sviluppatore di Subnautica passi del tempo sul subreddit in modo da poter vedere la reazione ampiamente negativa al rapporto di Kraton, e a quanto pare la risposta è “sì” perché in brevissimo tempo lo studio ha rilasciato un aggiornamento sui suoi piani per il gioco.

“In riferimento a ‘Games-as-a-Service’, abbiamo semplicemente intenzione di aggiornare continuamente il gioco per molti anni a venire, proprio come i due precedenti giochi di Subnautica”, ha scritto lo studio. “Pensate al nostro modello di aggiornamento Early Access, ampliato. Niente season pass. Nessun pass per le battaglie. Nessun abbonamento.

“Il gioco non è incentrato sul multiplayer. La cooperativa sarà un modo del tutto facoltativo di giocare. Potrai goderti il gioco come giocatore singolo”

Allora, avete tutti qualche domanda da fare! 😅 Abbiamo alcune risposte ➡️ https://t.co/lWiZSw8oI0 pic.twitter.com/TgGRxcOhCKFebruary8, 2024

La forza trainante della reazione al rapporto finanziario di Krafton è la mancanza di una definizione chiara di “giochi come servizio”. Il termine viene comunemente considerato nel contesto di giochi come Fortnite, in cui gli sviluppatori sfornano costantemente nuovi contenuti, grandi e piccoli, per mantenere i giocatori impegnati.

Ma qualsiasi gioco che viene aggiornato regolarmente, indipendentemente dalla cadenza, può essere descritto come tale. Questo è particolarmente vero per i giochi ad accesso anticipato, in cui i giocatori si lanciano prima ancora che lo sviluppo sia completato. Il gioco originale Subnautica ne è un ottimo esempio: Ha subito diversi aggiornamenti importanti tra il lancio dell’accesso anticipato e il rilascio della versione 1.0.

A parte l’elemento “games-as-a-service”, c’è una certa eccitazione per il supporto alla cooperativa in Subnautica e penso che questa parte potrebbe funzionare molto bene. Tendenzialmente sono un giocatore solitario, ma a volte è divertente fare squadra con gli amici in giochi come Valheim e Enshrouded, e il mondo (o i mondi) di Subnautica sono certamente maturi per questo tipo di gioco. Finché non dovremo pagare dei booster per costruire più velocemente le nostre basi o per far sì che i peggiori orrori sottomarini ci lascino in pace, non credo che a molte persone dispiacerà avere la possibilità di giocare con degli amici.

Unknown Worlds ha anche chiarito che Subnautica 2, che per la cronaca non è il titolo ufficiale, lo studio lo ha definito “il prossimo Subnautica”, non è in realtà previsto per l’uscita in accesso anticipato nel 2024 (è stato previsto per il lancio nel 2025, ma il rapporto di Krafton lo ha elencato tra i “titoli strategici per il 2024”), “ma abbiamo in programma di condividere molte più informazioni nel corso dell’anno!”

Leggi di più su www.pcgamer.com

Potrebbero interessarti