Cerca
Close this search box.

L’ex presidente di Blizzard e co-leader di Diablo afferma che il nuovo ARPG degli sviluppatori di Ori è “esattamente il punto in cui il genere ARPG deve andare per rimanere rilevante”

Tempo di lettura: 2 minuti

Moon Studios è noto per i suoi giochi Metroidvania di successo, ma il suo nuovo RPG d’azione, No Rest for the Wicked, è ora disponibile in accesso anticipato e l’ex presidente di Blizzard Mike Ybarra ritiene che la sua “direzione audace” sia ciò di cui il genere ha bisogno per “rimanere rilevante”

No Rest for the Wicked si discosta molto da Ori e la Foresta Cieca e dal suo seguito e vanta alcune evidenti vibrazioni simili a Diablo. Tuttavia, nonostante sia stato in passato il presidente di Blizzard Entertainment, lo sviluppatore di Diablo, Ybarra pensa chiaramente che questo e altri titoli del genere potrebbero imparare alcune cose dal nuovo gioco di Moon Studios.

“No Rest for the Wicked (lanciato oggi in Steam Early Access) sta prendendo una direzione audace – mescolando un ARPG classico con un sapore simile a quello dei Souls”, scrive Ybarra su Twitter. “A mio parere, è esattamente la direzione in cui il genere ARPG deve andare per rimanere attuale. Il team ha ancora molta strada da fare, ma mi congratulo con [Moon Studios] per la direzione di No Rest for the Wicked! Non vedo l’ora di vedere dove andrà a finire”

No Rest for the Wicked (lanciato oggi in Steam Early Access) sta prendendo una direzione audace, mescolando un ARPG classico con un sapore simile a quello dei Souls. A mio parere, è esattamente la direzione in cui il genere ARPG deve andare per rimanere attuale. La strada da percorrere è ancora lunga per il team, ma un grande plauso a…18 aprile 2024

Come si legge nella descrizione di No Rest for the Wicked su Steam, l’obiettivo degli sviluppatori era quello di “reinventare il genere”, quindi non c’è dubbio che le lodi di Ybarra siano importanti e sicuramente incoraggianti per Moon Studios.

No Rest for the Wicked apporta sicuramente molte cose che i giochi precedenti di Moon Studios non hanno apportato. Nella nostra anteprima di No Rest for the Wicked con l’ARPG del mese scorso, abbiamo detto che oltre alle chiare vibrazioni di Diablo e Dark Souls, “ci sono sprazzi di tutto, da Elden Ring a Nier: Automata, Baldur’s Gate 3 e persino The Legend of Zelda: Breath of the Wild e Tears of the Kingdom”

Secondo il direttore tecnico e di produzione Gennadiy Korol, uno degli aspetti che distinguono No Rest for the Wicked dalla massa degli ARPG è il fatto di avere un “level design molto diverso”, “molto più Metroidvania” rispetto alla maggior parte dei giochi di questo genere. “È molto più incentrato sulla creazione di scorciatoie, di momenti interconnessi e di qualcosa in cui ci si può perdere in modo piacevole”, ha spiegato Korol in precedenza.

Nonostante le lodi di Ybarra, al momento in cui scriviamo, No Rest for the Wicked ha ottenuto una valutazione “Mista” su Steam: alcuni hanno segnalato problemi di prestazioni e hanno condiviso le lamentele relative al sistema di durata dell’equipaggiamento, tra le altre cose. Resta da vedere se questi problemi verranno risolti, ma dato che il gioco è stato appena lanciato in accesso anticipato, i giocatori possono sicuramente aspettarsi dei miglioramenti nel corso del tempo.

Leggi di più su www.gamesradar.com

Potrebbero interessarti