Cerca
Close this search box.

L’ex capo di BioWare dice che Nightingale costa solo 30 dollari perché “ci sono solo tanti dollari da spendere” in un genere competitivo

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo aver parlato con il veterano di Mass Effect Aaryn Flynn, CEO di Inflexion Games – gli sviluppatori che stanno lavorando al prossimo gioco di crafting di sopravvivenza Nightingale – è chiaro che è consapevole della forte concorrenza che si contende la nostra attenzione nel genere. Quando le nostre librerie di giochi sono sature di titoli completi come Valheim, Palworld e Sons of the Forest, attirare una vasta base di giocatori per Nightingale non sarà un compito facile. Ma tutta questa concorrenza è così negativa?

Certo, per noi significa avere più giochi che amiamo tra cui scegliere. Ma come affrontano gli sviluppatori il fatto che il nostro istinto di costruzione della base sia ora ulteriormente diviso in base a dove spendiamo i nostri sudati soldi? Flynn ci ha spiegato come questo tipo di pressione competitiva abbia influenzato gli sviluppatori di Nightingale e cosa stanno facendo per attirare i giocatori.

La versione breve? Utilizzatelo come carburante e non fate prezzi eccessivi!

“È bello vedere che il survival crafting sta vivendo un momento di gloria. Penso che sia fantastico”, dice, ed è vero: “Potrebbe esserci una competizione a breve termine, ci sono solo tanti dollari da spendere e qualcuno deve dire: ‘Penso di potermi permettere uno di questi giochi, quindi sceglierò questo piuttosto che quello'” Ma credo che a lungo termine tutto si risolva e tutto si elevi”

La concorrenza, storicamente, ha dato agli sviluppatori, non solo di giochi, una maggiore spinta a fare di ciò che stanno facendo il meglio possibile. Quindi, secondo Flynn, più persone creano giochi di crafting di sopravvivenza, maggiore è la visibilità del genere, più idee vengono lanciate ai progettisti di giochi e, in generale, “un crogiolo di creatività più grande e interessante”

Non c’è motivo per cui i giocatori debbano concederci il beneficio del dubbio.

Aaryn Flynn

Parlando dell’aumento di giochi simili durante lo sviluppo di Nightingale, Flynn osserva che il loro successo “dimostra che il genere è davvero maturo per l’innovazione” E questo non deve necessariamente spaventare. Anzi, dice: “È super eccitante. Penso che sia il segno di un genere sano”

E come ha fatto Inflexion Studios a smorzare i timori nei confronti della concorrenza? Applicando al gioco un prezzo più ragionevole. “Siamo soddisfatti del prezzo di 30 dollari che stiamo offrendo”, afferma Flynn.

“Sappiamo che è il nostro primo gioco, di un nuovo studio, e quindi non c’è motivo per cui i giocatori non ci diano il beneficio del dubbio”, quindi il prezzo di un gioco che sembra appartenere a una fascia di prezzo più alta a soli 30 dollari aumenterà davvero le possibilità di essere adottato al lancio.

Nightingale uscirà martedì 20 febbraio, quindi se ti sembra il tipo di survival crafter che ti interessa, è il momento di fare una wishlist del gioco su Steam e dimostrare agli sviluppatori che il loro approccio economico e allegro sta funzionando.

Leggi di più su www.gamesradar.com

Potrebbero interessarti