Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
Dustborn's politically charged action is a breath of fresh air

L’azione politicamente carica di Dustborn è una boccata d’aria fresca.

Tempo di lettura: 3 minuti
Dustborn's politically charged action is a breath of fresh air

Quando ho visto per la prima volta Dustborn di Quantic Dream, il suo stile artistico da fumetto mi ha fatto aspettare una sorta di gioco di supereroi. Tecnicamente lo è, ma ho presto capito che l’ambientazione distopica “Divided States of America” indicava una storia più personale che rispecchia la realtà. Mentre giocavo alla demo di 30 minuti, ho assorbito le tappe e i ricordi di una narrazione ricca d’azione che sembrava approfondire il variopinto cast di personaggi. Era abbastanza notevole da renderlo uno dei nostri giochi preferiti di PAX East 2024–  e per una buona ragione.

In Dustborn, siamo nel 2030. In qualche modo, i poliziotti si sono trasformati in veri e propri robot, i cultisti sono diventati ancora più diffusi e Marilyn Monroe è una donna molto attraente di 100 anni. Pax, la protagonista, e la sua “famiglia acquisita” stanno scappando da cultisti chiamati Puritani e dalla tirannica forza dell’ordine, ironicamente chiamata Giustizia. Il loro obiettivo è consegnare un pacco in Nova Scotia, ma Pax deve affrontare una serie di problemi personali insieme agli ostacoli che si presentano sul loro cammino.

Donna nera che suona la chitarra elettrica con i compagni di band in Dustborn
La mia demo è iniziata con un’ispezione a sorpresa e un gioco di ritmo alla Guitar Hero dove Pax e i suoi amici si affrettano a mettere su una performance convincente per i robocop in pattuglia. Da lì, passo a una sezione interattiva in cui Pax può tormentare i suoi “compagni di band” e saperne di più sulla storia attraverso indizi ambientali mentre guidano verso la prossima destinazione. Stare nel bus del gruppo sembra un ritiro in cui posso conoscere i personaggi, dal loro leader brontolone al compagno ossessionato dalle celebrità. Questi ragazzi non sono solo una banda di disadattati alla Scooby Doo; sono adulti esasperati con un’agenda e hanno il coraggio di portarla avanti.

Ogni parte della demo ricostruisce la storia generale senza spiegare eccessivamente il pretesto. Ho l’opportunità di dare uno sguardo al ritorno di Pax con la sua “sorella”, dove indossa un guanto tecnologicamente avanzato che funziona come un magnete. Le permette di lanciare una mazza da baseball avanti e indietro come un boomerang, anche se sono più che benvenuto a colpire i robot con un buon vecchio colpo alla testa cromata. Ho anche l’opportunità di provare i superpoteri di Pax basati sulla voce, come Shout per amplificare i suoi attacchi e potenziare gli amici per attaccare in combo i nemici.

dustborn 1
Non è propriamente un “parco di divertimenti” come gioco, ma più un viaggio on the road. Dustborn è un’avventura guidata dalla storia con estetica sfarzosa da fumetto, ma non è solo un gioco basato sul testo in cui puoi sfogliare le pagine. Cuce insieme diversi generi per mantenere fresca la gameplay, utilizzando la sua storia come base. Si sforza onestamente di incorporare azioni che mantengono il giocatore impegnato sotto forma di giochi ritmici e decisioni veloci che possono influenzare l’esito della storia.

Normalmente io non sceglierei questo tipo di gioco; sono abituato a ragazze anime dai capelli rosa e stanchi cliché RPG, mescolati e capovolti. Dustborn rinfresca la mia palette.

Dustborn è attualmente in sviluppo per PC e console non specificate.

Leggi di più su www.digitaltrends.com

Potrebbero interessarti