Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Il gioco di sopravvivenza de Il Signore degli Anelli diventa “Mithril” e la versione per PS5 viene posticipata a dicembre

Tempo di lettura: 2 minuti

Il prossimo gioco di sopravvivenza del Signore degli Anelli, ambientato nelle miniere in rovina di Moria, è finalmente diventato d’oro – o, come afferma il team di sviluppo, è diventato “mithril”

Prodotto dallo sviluppatore Free Range Games, Il Signore degli Anelli: Return to Moria uscirà il 24 ottobre per PC tramite Epic Game Store. Tuttavia, la prevista edizione per PS5 del gioco è stata posticipata al 5 dicembre, mentre l’uscita per Xbox è prevista per l’inizio del 2024.

Gli sviluppatori hanno confermato la notizia in un recente comunicato stampa, dando ai giocatori una visione di quando potranno iniziare a giocare sulle piattaforme scelte.

Primo gioco di sopravvivenza ambientato nel mondo del Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, Return to Moria è incentrato sulle imprese e le prove di un gruppo di nani che si sono messi in viaggio per recuperare le favolose miniere di Moria.

Come descritto nel romanzo originale e nel film di Peter Jackson del 2001 La Compagnia dell’Anello, le Miniere di Moria – più propriamente Khazad-dûm – erano un tempo un regno nanico che nel frattempo era stato conquistato da goblin e altri mostri. Il gioco sembra riprendere molti dei momenti memorabili del film, tra cui la portata e l’atmosfera e, soprattutto, il ritorno di John Rhys-Davies come voce di Gimli.

Ritorno a Moria è incentrato sulle imprese di un equipaggio di Nani venuti a riconquistare Moria e si concentra sulle numerose escursioni nelle miniere per acquisire risorse, tesori nani perduti e affrontare i diversi mostri presenti all’interno. Come gioco di sopravvivenza, i Nani possono creare, costruire ed espandere la loro influenza all’interno delle miniere, consentendo loro di addentrarsi nelle caverne.

Si tratta di un’idea interessante che sfrutta davvero la grandezza di uno dei momenti più memorabili della Compagnia dell’Anello e, come primo gioco di sopravvivenza ambientato nel franchise di LOTR, è sicuramente un modo intrigante per esplorare un lato dell’universo di Tolkein in modo nuovo.

Per altri giochi di sopravvivenza come Il Signore degli Anelli: Return to Moria, dai un’occhiata alla nostra carrellata dei migliori giochi di sopravvivenza a cui puoi giocare ora.

Leggi di più su www.gamesradar.com

Potrebbero interessarti