Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.
Helldivers 2 two characters hugging as an explosion detonates in the background

‘Don’t airstrike me, bro’: il friendly fire spietato di Helldivers 2 non è un male, è anzi un design intelligente

Tempo di lettura: 3 minuti
Helldivers 2 two characters hugging as an explosion detonates in the background

Helldivers 2 porta la brutalità esagerata di Starship Troopers sulle sue maniche fasciste. I soldati abbaiano slogan propagandistici in modo dinamico, le missioni sono etichettate come “Ripristina la libertà” senza ulteriori elaborazioni sul genocidio alieno che stai commettendo e il filmato di apertura è puro Verhoeven.

Ma non mi aspettavo che la stessa brutalità rendesse il fuoco amico una fonte di divertimento.

Il fuoco amico di Helldivers è il più duro che abbia mai incontrato in uno sparatutto non simulativo. Non è possibile disattivarlo e anche le armi secondarie possono uccidere un partner in cooperativa in due o tre proiettili sbagliati. In soli tre giorni sono riuscito a uccidere i miei compagni di squadra con diverse varietà di attacchi aerei, un lanciafiamme, granate, una mini-nuke (Hellbomb) e tutte le armi primarie. Abbiamo vinto la maggior parte di quelle missioni, mi sforzo di aggiungere. (Al momento mi è stato vietato di usare la torretta autonoma del mortaio)

Come lo spietato fuoco amico degli Helldivers migliora l’intero gioco

La facilità con cui tu e i tuoi compagni di squadra potete annientarvi a vicenda non è solo una difficoltà fine a se stessa, ma rafforza il fatto che queste armi sono state create per masticare alieni giganti ed esoscheletrici e i loro equivalenti robotici. Molti piccoli sistemi convergono e a loro volta traggono vantaggio da questo doloroso FF:

  1. La maggior parte delle armi ha un mirino fisso e un secondo reticolo dinamico che mostra la vera mira dell’arma. Seguire questo reticolo mobile è un’abilità fondamentale in un contesto in cui i nemici sono spesso dotati di armature che riducono i danni o li deviano completamente

  2. Le armi emettono un laser di puntamento verde quando vengono puntate, un’indicazione visiva delle intenzioni dei tuoi compagni di squadra che distribuisce parte della responsabilità di evitare il fuoco amico a chi lo riceve

  3. Puoi aumentare o diminuire dinamicamente la cadenza di fuoco di alcune armi in cambio di un migliore controllo del rinculo, rendendo il DPS rispetto al controllo dell’arma una considerazione persistente

  4. I lanci aerei di equipaggiamento vengono sparati violentemente dall’orbita con tempistiche variabili. Di solito è meglio far cadere gli Stratagemmi dell’equipaggiamento nelle immediate vicinanze, ma questi lanci possono colpire i giocatori e i nemici, uccidendoli all’istante

  5. I segnalatori e le granate d’assalto, quando vengono lanciati, spesso rimbalzano e finiscono in un posto diverso da quello che intendevi

  6. Le squadre entrano in ogni partita con una quantità limitata di biglietti di respawn, un’importante risorsa della missione che si perde ogni volta che si uccide un compagno di squadra. Penso che sia intenzionale che la voce del tuo personaggio possa essere randomizzata tra alcuni preset diversi, sottolineando l’idea che non sei una persona unica e permanente in questa ambientazione crudele

Helldivers 2 è il gioco dell’anno per ora pic.twitter.com/WjXMexX6XHF11febbraio2024

  1. La nebbia ambientale è un ostacolo in molte mappe, con innocue mine a palla che sollevano nuvole di polvere e gigantesche torri di spore che rendono viscida un’area enorme: entrambe le condizioni rendono più probabile il fuoco amico

  2. I nemici si riproducono continuamente da buche o altre aree che devono essere fatte saltare in aria dagli Helldivers. L’urgenza di chiudere questi punti di spawn è spesso in contrasto con la necessità di combattere con attenzione e garantire la sicurezza dei tuoi compagni di squadra

  3. Armi come l’Arc Thrower (un’arma a catena fulminante che può colpire più bersagli contemporaneamente) bilanciano direttamente l’alta potenza con l’aumento del potenziale di uccisione dei compagni di squadra: è un’arma che non puoi usare per salvare un compagno di squadra circondato dagli insetti. “Ho sparato con questa cosa esattamente una volta ieri sera e ho ucciso il mio compagno”, commenta lo Staff Writer di PC Gamer e criminale di guerra Morgan Park

Helldivers 2 è stato un grande divertimento pic.twitter.com/sDyivWPQBjFebruary12, 2024

Questo è ciò che mi sembra il design di un grande gioco: una rete di sistemi interconnessi che si ripiegano l’uno nell’altro come un origami.

Non è una coincidenza che queste idee eleganti ci vengano dai creatori di Magicka, il gioco di magia cooperativo del 2011 in cui l’eliminazione accidentale dei tuoi compagni di squadra con incantesimi di fulmine o ghiaccio è più divertente che penalizzata.

La maggior parte degli sparatutto cerca comprensibilmente di allontanare i giocatori dal fuoco amico con sistemi pesanti. Helldivers 2 lo considera solo un altro fulcro per i suoi temi principali. Ho sparato ai miei compagni fin dai tempi di Quake 2, ma Helldivers 2 è la prima volta che ho ucciso un compagno di squadra con la capsula di respawn di un altro compagno di squadra morto di recente. Poesia.

Leggi di più su www.pcgamer.com

Potrebbero interessarti