Cerca
Close this search box.

Con il potenziale acquisto di Paramount da parte di Sony avremo finalmente una serie di Halo decente (ok non è questo il punto)?

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il produttore di PlayStation, Sony, sta considerando l’acquisto del gigante dello studio cinematografico Paramount, secondo quanto riportato.

Sia The New York Times che Bloomberg riportano che Sony è interessata a fare un’offerta per Paramount, che possiede MTV, CBS e Nickelodeon, e gestisce il servizio di streaming Paramount+.

Sony, ovviamente, ha già un vasto impero cinematografico e televisivo proprio, e ha acquistato altri studi cinematografici in passato – soprattutto Colombia Pictures, casa di Spider-Man e Ghostbusters. È interessante guardare alle franchise di Paramount in questo contesto, ed immaginare come PlayStation potrebbe valorizzare una di queste in modo simile a come ha sostenuto Spider-Man.

Da notare che Sony non dispone di un importante servizio di streaming, e in Paramount+ avrebbe una casa di streaming per le sue proprietà, insieme alle redditizie franchise di Paramount come Mission Impossible e Star Trek. (Significherebbe anche che Sony possiede la serie TV di Halo, il che è divertente.)

Paramount è anche sede di numerose altre franchise – molte delle quali hanno già avuto adattamenti videoludici. Questi includono Venerdì 13, Il padrino, Top Gun, Jackass, Transformers e Cloverfield.

La proposta di accordo, una joint venture con la società di investimento Apollo Asset Management, giungerebbe come un concorrente a un’offerta esistente per l’acquisto di Paramount da parte di Skydance Media.

L’offerta di Skydance Media per Paramount avrebbe avuto una risposta mista dal consiglio di Paramount, spingendo Sony a entrare nel processo. Skydance, ovviamente, ha anche una propria divisione di videogiochi – tra cui lo studio Skydance New Media guidato da Amy Hennig con sede a Santa Monica, attualmente impegnato in Marvel 1943: Rise of Hydra.

Leggi di più su www.eurogamer.net

Potrebbero interessarti