Cerca
Close this search box.

Valve ha aggiornato le sue funzionalità di condivisione dei giochi lanciando Steam Families. Sostituirà gli strumenti Steam Family Sharing e Steam Family View, introducendo importanti miglioramenti insieme a diverse limitazioni

Tempo di lettura: 2 minuti

Come Valve ha dettagliato in un post sul blog, Steam Family è stato lanciato in versione Beta, quindi ogni utente che desidera partecipare dovrebbe selezionare l’opzione “Partecipazione al Beta Client” nelle impostazioni del proprio account. Ecco i principali cambiamenti e le nuove funzionalità:

  • Steam Family è un gruppo che può includere fino a sei membri limitati a un unico nucleo familiare – questa è probabilmente la modifica più grande, poiché le librerie di giochi saranno ora condivise solo tra account registrati nella stessa regione;
  • Con questo aggiornamento, Valve sta, tra le altre cose, contrastando gli utenti che abusavano del sistema per giocare a giochi provenienti da Paesi con prezzi più bassi utilizzando Family Sharing oppure per accedere a titoli non disponibili nella regione del proprio account principale;
  • Quando si cerca di unirsi al gruppo Famiglia creato in un’altra regione, l’utente vedrà il seguente messaggio: “Impossibile accettare l’invito alla famiglia. Il tuo account deve essere nello stesso Paese di tutti i membri della famiglia attuali”;

Tutti i membri del gruppo avranno accesso ai giochi posseduti da ciascuno di loro attraverso la sezione Steam Family. Tuttavia, vale la pena notare che non tutti i titoli su Steam supportano la condivisione familiare, e gli sviluppatori possono scegliere di escludere questa funzionalità in qualsiasi momento;

Ci sono anche determinate categorie di prodotti che non possono essere condivise affatto, inclusi titoli limitati nella regione selezionata e giochi che richiedono account aggiuntivi, abbonamenti o chiavi di terze parti per giocare;

Gli adulti possono impostare limiti su cosa e quando i bambini giocano su Steam, visualizzare rapporti sul tempo di gioco e limitare l’accesso al negozio, alle chat e ad altre funzionalità;

Attraverso una nuova opzione di pagamento, un bambino può chiedere a un membro adulto della famiglia di pagare i giochi nel proprio carrello degli acquisti (l’acquisto può essere approvato dal loro dispositivo mobile o email);

Ogni adulto può lasciare la propria Famiglia Steam in qualsiasi momento, ma dovrà attendere un anno per poter rientrare nella famiglia o crearne una propria;

“Poiché è raro che un membro della famiglia lasci la famiglia, ogni slot di Famiglia Steam ha un cooldown di un anno prima che un nuovo membro possa occupare quel slot”, ha spiegato Valve;

Se un membro della famiglia viene bandito per imbrogliare mentre gioca a un titolo proveniente da una libreria condivisa, il proprietario del gioco verrà anche bannato in quel gioco.

Leggi di più su gameworldobserver.com

Potrebbero interessarti