Cerca
Close this search box.
Ironmarked key art - a group of fantasy adventurers in battle

That escalated quickly: Flaming Fowl Studios rilascia una demo per un nuovo gioco e licenzia più della metà dei suoi dipendenti nello stesso giorno

Tempo di lettura: 2 minuti
Ironmarked key art - a group of fantasy adventurers in battle

Con una strana e sfortunata svolta, lo sviluppatore indie Flaming Fowl Studios, noto per giochi passati come Fable Fortune e Gloomhaven, ha rilasciato una demo per un nuovo gioco su Steam e contemporaneamente ha licenziato più della metà dei suoi dipendenti.

“Oggi rilasciamo una demo di Ironmarked, un nuovo gioco a cui abbiamo lavorato di recente”, ha dichiarato Flaming Fowl. “Purtroppo, a causa dell’attuale mancanza di fondi nell’industria dei giochi, stiamo mettendo in pausa la produzione e abbiamo dovuto ridimensionare lo studio, lasciando andare alcune persone straordinarie.

“Anche se questo è un momento difficile e triste per tutte le persone coinvolte, siamo molto orgogliosi di ciò che stavamo creando e vogliamo condividerlo con tutti voi. Ci auguriamo inoltre che la pubblicazione di questa demo possa aiutare le persone che ci stanno lasciando ad ottenere nuovi ruoli altrove, dimostrando il loro eccellente lavoro sul progetto.”

Flaming Fowl è stata fondata nel 2016 da ex dipendenti di Lionhead, con l’obiettivo di terminare e rilasciare Fable Fortune, un CCG free-to-play che era stato in sviluppo per più di un anno presso Lionhead prima della sua chiusura. Fable Fortune è stato messo offline nel 2020; nel 2021, Flaming Fowl ha dato seguito a Gloomhaven, un eccezionale dungeon crawler a turni (e adattamento di un amato gioco da tavolo).

Craig Oman, il CEO di Flaming Fowl, ha dichiarato a VGC che Ironmarked è stato abbandonato dal suo editore nell’estate del 2023. Lo studio ha continuato a finanziare lo sviluppo da solo, ma da allora più di 30 altri editori hanno rifiutato di acquistare il gioco, il che ha costretto a sospendere il progetto.

Oman ha detto che parte del problema è che gli editori non sono interessati a giochi di medio livello – “la gente cercava di firmare per qualche centinaio di migliaia di dollari o per cifre che andavano dai 20 ai 40 milioni di sterline”, ha detto – e naturalmente lo stato attuale dell’industria, che è stata colpita da profondi licenziamenti dall’inizio del 2023, è un fattore importante.

“Non appena abbiamo terminato Gloomhaven, abbiamo firmato Ironmarked”, ha detto Oman. “Abbiamo avuto diverse offerte. Ma poi, un anno e mezzo dopo, siamo tornati da molti degli stessi editori e ci hanno detto che non cercano più progetti di questo tipo”

I licenziamenti hanno ridotto il numero di dipendenti di Flaming Fowl da circa 30 a solo 9 persone, ha dichiarato Oman. Gli sviluppatori rimasti si prenderanno fino alla fine del 2024 per realizzare un gioco di strategia più piccolo e autofinanziato. Per quanto riguarda Ironmarked, Oman spera che la pubblicazione della demo su Steam possa aiutarlo ad attirare un numero sufficiente di liste dei desideri per convincere un editore a sostenerlo in futuro.

“Le liste dei desideri sono estremamente importanti per chi cerca di lanciare un gioco su Steam”, ha dichiarato Oman. “È una metrica che puoi presentare agli editori e che dà loro una chiara indicazione del mercato a cui puoi attingere… sono così avversi al rischio”

Ironmarked è un gioco di ruolo cooperativo con combattimenti a turni, ambientato in un mondo fantasy ispirato all’Italia medievale. I giocatori ingaggiano mercenari per intraprendere varie missioni, ognuno dei quali possiede abilità di gioco e personalità uniche che possono fornire potenti sincronicità o debuff altrettanto impegnativi che persistono da uno scenario all’altro. Puoi vedere un po’ di gameplay per gentile concessione dello YouTuber TheTouryst nel video qui sotto.

Leggi di più su www.pcgamer.com

Potrebbero interessarti