Cerca
Close this search box.

Secondo il suo co-creatore Donald Mustard, Fortnite ha generato oltre 20 miliardi di dollari di ricavi nel corso della sua vita

Tempo di lettura: 2 minuti
Anche dopo l’inizio dei problemi con gli store di applicazioni mobili e le battaglie legali con Apple e Google, Fortnite rimane uno dei giochi con i maggiori incassi a livello globale. Ecco quanti soldi ha generato finora il più grande successo di Epic Games.
Fortnite generated over $20 billion in revenue since its launch in 2017Le informazioni sulle entrate di Fortnie sono apparse nel nuovo profilo di Donald Mustard sul sito web di AGBO (individuato da TweakTown).

“La direzione e la guida di Donald hanno trasformato Fortnite in un fenomeno culturale che attualmente vanta oltre 650 milioni di giocatori e oltre 20 miliardi di dollari di entrate“, si legge nella descrizione. “Fortnite ha più di 250 milioni di giocatori medi mensili a partire dal 2023 e 25 milioni di giocatori utilizzano Fortnite quotidianamente”

Mustard è entrato a far parte di AGBO, una società di produzione fondata dai registi di Avengers Anthony e Joe Russo, all’inizio di questa settimana. Il suo ruolo è descritto come “partner”, quindi, data la sua vasta esperienza nello sviluppo di videogiochi, probabilmente aiuterà AGBO a realizzare le sue ambizioni di gioco.

I crediti di Donald Mustard includono giochi come Advent Rising, Shadow Complex e la serie Infinity Blade. Nel 2008 il suo studio ChAIR Entertainment Group è stato acquisito da Epic Games e dal 2016 ricopre il ruolo di direttore creativo dell’azienda.

Durante il periodo trascorso in Epic, si è fatto conoscere come uno dei creatori e delle menti dietro Fortnite. Quindi la cifra di 20 miliardi di dollari indicata nella descrizione del suo profilo è probabilmente molto accurata.

Come ha sottolineato TweakTown, Fortnite ha generato oltre 12,8 miliardi di dollari su tutte le piattaforme tra il 2017 e il 2020. Secondo i dati divulgati durante il processo Epic contro Apple, la PS4 è stata la prima piattaforma per ricavi da acquisti in-app in quel periodo con oltre 6 miliardi di dollari, seguita da Xbox One, PC, Nintendo Switch, iOS e Android.

Considerando il traguardo dei 20 miliardi di dollari recentemente rivelato, Fortnite ha probabilmente guadagnato quasi 7,2 miliardi di dollari dal 2020 (anche se non è chiaro se i dati di Mustard includono il 2023).

Mustard ha lasciato Epic Games a settembre, dichiarando di essere “particolarmente orgoglioso dell’opportunità che ho avuto di contribuire a creare e plasmare Fortnite” Ha inoltre ringraziato il CEO dell’azienda Tim Sweeny e il resto del team.

Poco dopo, Epic Games ha licenziato oltre 800 persone, pari al 16% della sua forza lavoro totale, come parte della sua iniziativa di riduzione dei costi. Tuttavia, Sweenely ha spiegato che i licenziamenti hanno riguardato solo il 3% del team di ingegneri, ma più del 30% dei ruoli commerciali, di vendita e di marketing.

La mossa non avrà un grande impatto negativo su Fortnite, che rimane il principale motore di guadagno dell’azienda. Sweeney ritiene che i licenziamenti fossero necessari per risolvere i problemi finanziari e trasformare Epic Games in una “azienda leader nel metaverso”

Leggi di più su gameworldobserver.com

Potrebbero interessarti