Cerca
Close this search box.

Se vi è piaciuta la serie Amazon su Fallout il modo migliore per riscoprire il franchise è con New Vegas

Tempo di lettura: 3 minuti

Fallout: New Vegas è rimasto nel zeitgeist culturale in un modo che pochi altri giochi hanno fatto. Anche all’interno del fandom di Fallout, si è guadagnato una posizione di pregio come vero classico del genere RPG. Quell’amore è ancora riflesso oggi, in meme buffi, fan art e dibattiti duraturi su quale finale sia il giusto. Anche se il gioco è invecchiato terribilmente sotto certi aspetti – i personaggi sembrano grezzi, e non solo per vivere nell’apocalisse – persiste comunque come uno dei punti salienti della serie di Fallout. La nuova serie TV di Fallout è pronta per debuttare su Amazon, quindi c’è stato quasi un momento migliore per rivedere New Vegas o giocarci per la prima volta.

Fallout: New Vegas si apre con un’esplorazione del Mojave Wasteland, mettendo in scena alcune delle fazioni che lottano per il controllo di questa regione dell’America post-apocalittica. Questo gioco si basa sulla lore dei primi due RPG isometrici, tornando alla Costa Ovest. La New California Republic, un tentativo democratico di ricostruire la vecchia America, è espansa troppo. Qui, alla diga di Hoover, lottano per mantenere il territorio. La Legione di Cesare, un esercito che emula l’impero di Roma antica, ha incontrato la NCR qui in uno scontro di ideologie. New Vegas, una città scintillante di progresso gestita dal misterioso Mr. House, domina il panorama con le sue torri al neon.

Sfortunatamente, il personaggio giocante dovrà prepararsi a confrontare queste forze. Il gioco inizia con il Corriere che viene intercettato da un gruppo di teppisti parlatori. Ti risvegli nella casa di un amichevole dottore locale, avendo miracolosamente sopravvissuto a un colpo alla testa e lasciato in una fossa poco profonda. Risolvi le questioni nella piccola città di Goodsprings e poi inizia il tuo viaggio nel Mojave.

Un gruppo di teppisti sta sopra una figura legata. Uno di loro sta scavando una fossa. La scena è molto minacciosa e inquietante.

 

New Vegas si basa sulle fondamenta di Fallout 3, e il gameplay è onestamente così così. Ma il gioco è elevato dalla sua scrittura fantastica. Ci sono quattro percorsi possibili che il Corriere può scegliere: unirsi alla NCR, allearsi con Mr. House, arruolarsi nella Legione di Cesare o perseguire un Mojave indipendente. C’è una struttura simile a Fallout 4, ma non sono riuscito a connettermi con le varie ideologie del Commonwealth. Erano un po’ troppo semplici e piatte. Fallout: New Vegas è tutto tranne che.

Le domande poste in New Vegas sono molto più interessanti per me come giocatore. All’inizio, la NCR sembra essere la fazione del ‘bravo ragazzo’ predefinita. Ma un compagno, Cass, esprime apertamente scetticismo verso il governo. Critica la loro espansione con la memorabile frase: “Nessuno ha un cazzo così lungo, nemmeno Long Dick Johnson. E aveva davvero un cazzo lungo, da qui il nome.” Passare del tempo con Boone, un cecchino stoico e burbero che incontro alla bocca di una gigantesca torre a forma di dinosauro, complica ulteriormente le cose. Dopo abbastanza tempo passato insieme a lavorare, condivide il trauma subito durante il suo tempo con la NCR.

Ogni compagno in questo gioco ha opinioni, e sono interessanti. New Vegas ha un sacco di idee estremamente interessanti, e non ha paura di giocarci. Lily Bowen è una gigantesca supermutante notturna che indossa un grande cappello da sole e occhiali da sole. Raul è un pistolero ghoul che è stato arruolato con la forza come meccanico per uno stato ostile di supermutanti. Arcade Gannon è un medico e scienziato che si unisce automaticamente al tuo gruppo se hai un’intelligenza di 3 o inferiore, perché sente che qualcuno deve prendersi cura di te.

La NCR può essere complicata, ma la Legione di Cesare rappresenta una seria minaccia – o opportunità, a seconda delle tue decisioni – per gli abitanti del Mojave. Il giocatore viene introdotto alla fazione attraverso Nipton, una città peccaminosa condannata a un rituale brutale noto come la Lotteria. L’incontro inizia con un tizio che corre verso di te, ridendo istericamente e urlando di aver vinto, di aver vinto! Ti rendi rapidamente conto che la sua gioia è più vicina a un’isteria selvaggia, e qualcosa di veramente terribile è accaduto a Nipton.

 

Leggi di più su www.polygon.com

Potrebbero interessarti