Cerca
Close this search box.
Resident Evil 1 Remake Allegedly In The Works, Will Have Slower Pacing Similar To RE2 Remake

Resident Evil 1 Remake è in produzione e uscirà nel 2026, secondo un leaker

Tempo di lettura: 2 minuti
Resident Evil 1 Remake Allegedly In The Works, Will Have Slower Pacing Similar To RE2 Remake

Capcom sta rifacendo ancora una volta Resident Evil 1.

Questo secondo il noto leaker del genere horror Dusk Golem e lo YouTuber di survival horror Biohazard Declassified, entrambi intervenuti questo fine settimana con indiscrezioni secondo cui Capcom sta cercando di dare nuova vita al gioco che ha dato il via a tutto, il primo Resident Evil.

Biohazard Declassified afferma di aver ricevuto un’e-mail anonima che sostiene che il gioco – con il titolo provvisorio di Biohazard: Resident Evil 1 – avrà un ritmo più lento rispetto a RE2 Remake, presenterà una “diversa telecamera in questa persona” ed esplorerà “ulteriormente” la storia di RE1.

Si dice anche che ogni zombie avrà un modello unico a causa del numero ridotto di nemici presenti nel gioco, nemici “spugna di proiettili” e il ritorno delle teste cremisi.

Inoltre, “non ci saranno più sfondi prerenderizzati”; “ogni stanza caricherà le risorse di sfondo e il resto delle risorse verrà caricato quando si apriranno le porte. Questo per migliorare la grafica e l’illuminazione”.

Domenica Golem si è presentato sui social media per confermare l’indiscrezione.

“Posso confermare che un nuovo remake di Resident Evil 1 è in produzione e che la sua uscita è prevista per il 30° anniversario del franchise nel 2026”, ha dichiarato Golem su X/Twitter.

“Alcune delle informazioni che circolano sono vere, come il fatto che sarà in terza persona. Se dovessi indovinare, probabilmente si tratterebbe di Resident Evil 1”

Sebbene Golem abbia avuto ragione su alcune fughe di notizie – in particolare quelle relative a Silent Hill 2 Remake, Alone in the Dark e Resident Evil: Village – il suo curriculum non è del tutto immacolato, quindi per il momento questa notizia può essere presa solo come un’indiscrezione accompagnata da un enorme secchio di sale.

È interessante notare che Golem ha fatto affermazioni simili all’inizio del mese, sostenendo che Resident Evil 9 “dovrebbe essere rivelato molto presto e uscire l’anno prossimo”.

“Ho buone notizie/rumors da dare su Resident Evil 9”, ha twittato Dusk all’epoca. “Il possibile ritardo di cui avevo sentito parlare può essere messo da parte. [Resident Evil 9] dovrebbe essere svelato molto presto e uscire l’anno prossimo. Se quello che ho sentito in precedenza è vero, dovrebbe uscire a gennaio. Avrà avuto circa sette anni di [sviluppo]”

Leggi di più su www.eurogamer.net

Potrebbero interessarti