Cerca
Close this search box.
New multiplayer survival game features crafting, base building, automatic weapons and flying. The twist? Everyone plays as a bunch of ducks

Questo gioco di sopravvivenza multigiocatore offre crafting, costruzione di basi, armi automatiche e volo. La novità? Tutti giocano nei panni di un gruppo di anatre

Tempo di lettura: 2 minuti
New multiplayer survival game features crafting, base building, automatic weapons and flying. The twist? Everyone plays as a bunch of ducks

Proprio quando pensi di aver visto tutte le varianti di giochi di sopravvivenza immaginabili, arriva un gioco come Duckside. Sviluppato da Tinybuild Riga, Duckside è una simulazione di sopravvivenza multigiocatore nello stile di Rust e DayZ, solo che tutti giocano nei panni di una papera.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

“Oltre 10 milioni di anatre vengono uccise ogni anno dai cacciatori, una statistica che sarebbe molto più bassa se le anatre fossero addestrate al combattimento”, si legge sulla pagina Steam del gioco. “Entra in Duckside, un gioco di sopravvivenza a mondo persistente come DayZ o Rust… ma tu sei un’anatra e anche tutti gli altri”

Come riportato da IGN, Duckside è sviluppato da Tinybuild Riga e mira a offrire una miscela familiare di raccolta di risorse, costruzione di utensili e armi, costruzione di basi e combattimenti aperti contro PNG umani e altri giocatori.

Al di là del valore innovativo dei personaggi giocanti (che, diciamolo, rappresenta il 90% della ragion d’essere di questo gioco), la novità più interessante è che essere un papero significa poter volare per la mappa fin dall’inizio. Questa libertà di movimento potrebbe aggiungere una nuova dinamica al survivalismo in stile Rust. Certo, anche in Rust puoi volare, ma solo dopo aver costruito un elicottero, cosa non facile in un gioco in cui inizi a colpire le rocce con una roccia più piccola.

L’annuncio è stato accompagnato da un trailer, che puoi vedere qui sopra, e da un secondo video intitolato“Le basi della sopravvivenza” che mostra la raccolta di risorse e la costruzione di una base. Francamente, direi che “base” è la parola chiave. Il volo sembra abbastanza decente, ma azioni come beccare alberi e rocce per ottenere risorse sembrano rudimentali nella loro attuazione, mentre l’ambiente non è certo il più accattivante tra quelli di sopravvivenza che ho visto.

In effetti, nonostante il gioco abbia la sua pagina Steam, non sono del tutto convinto che non si tratti di un pesce d’aprile estremamente elaborato. D’altra parte, Tinybuild ha in cantiere un altro gioco intitolato Pigeon Simulator, quindi la realizzazione di un gioco di sopravvivenza sulle anatre non va molto oltre le possibilità dello studio.

Duckside non ha ancora una data di uscita, ma puoi trovare maggiori informazioni sul gioco qui. Quando uscirà, puoi star certo che dovrà vedersela con una concorrenza agguerrita. Quest’anno è già stato molto importante per i giochi di sopravvivenza, con Palworld e Enshrouded che hanno riscosso un enorme successo e Sons of the Forest che ha succhiato le ultime briciole di midollo dall’osso di Steam Early Access. Forse Duckside ha altre sorprese nascoste sotto la sua ala. O forse Tinybuild si ritroverà a dover pagare un conto salato. Lo scopriremo a tempo debito.

Leggi di più su www.pcgamer.com

Potrebbero interessarti