Cerca
Close this search box.

La modalità Avventura offre ai giocatori un modo alternativo per esplorare i mondi eccessivamente dettagliati e generati proceduralmente di Dwarf Fortress

Tempo di lettura: 2 minuti

Dwarf Fortress – il gioco di simulazione di colonie estremamente influente e vasto che è stato in sviluppo per oltre 20 anni – ha appena rilasciato la sua modalità Avventura roguelike su Steam, sebbene inizialmente sotto forma di beta pubblica.

La modalità Avventura offre ai giocatori un modo alternativo per esplorare i mondi eccessivamente dettagliati e generati proceduralmente di Dwarf Fortress – specificamente sotto forma di RPG roguelike, completo di missioni procedurali, PNG e battaglie a turni.

È una componente di Dwarf Fortress che è stata presente nella versione ASCII gratuita per anni, ma quando il gioco è passato a Steam nel 2022 – come una versione a pagamento, completa di visuali basate su sprite, un’interfaccia guidata dal mouse e compatibilità con Steam Workshop – la modalità Avventura non era inclusa, anche se i fratelli sviluppatori Zach e Tarn Adams erano chiari sul fatto che sarebbe arrivata in seguito.

E ora, con una grande quantità di lavoro di sviluppo completato, che include tutto, dai ritratti sprite generati proceduralmente ai suoni ambientali appropriati all’ambiente, la modalità Avventura è finalmente disponibile per tutti i giocatori di Dwarf Fortress su Steam – sebbene come rilascio beta, mentre i lavori continuano.

Per accedere alla beta, i proprietari devono semplicemente fare clic con il tasto destro del mouse su Dwarf Fortress nella loro libreria Steam e poi andare in Proprietà > Beta. Da lì, scegliere “beta – Filiale beta pubblica” dal menu a discesa e Steam dovrebbe automaticamente iniziare il download della beta della modalità Avventura, senza richiesta di password.

I file di salvataggio esistenti di Dwarf Fortress sono compatibili con la release beta di oggi, il che significa che il tuo gruppo di esploratori della modalità Avventura può visitare eventuali colonie di nani precedenti che potresti aver creato, ma – come indicato in un post sul sito web dei fratelli Adams – sebbene ci siano “molti elementi positivi” nella beta, ci sono anche “alcuni elementi mancanti”. Ecco un elenco ‘non esaustivo’ di cose ancora da implementare prima del rilascio completo della modalità Avventura su Steam:

  • Risolvere i grandi problemi di crash ecc.
  • Registro missioni / schermata informazioni
  • Macellazione e creazione
  • Utilizzo di abilità, dalla necromanzia all’animale domestico per sputare
  • Composizione
  • Indicatori di movimento/attacco
  • Interazioni di costruzione (levette, porte, ecc.)
  • Pulsante per fare wrestling
  • Archi di visione furtiva
  • Miglior UI per azioni come passare attraverso botole su rampe
  • Altre informazioni come velocità di movimento / ingombro
  • Informazioni su tracciamento/odore/meteo/luci/tempo, ecc.
  • Alcune cose sulla mappa di viaggio come armate visibili, zoom e evidenziazioni
  • Minimappa / memoria della mappa
  • Commercio e baratto (e il disordine generale dei negozi in città)
  • Assunzione di false identità
  • Completa personalizzazione della personalità in fase di creazione del personaggio
  • Grafica e audio che non sono stati inseriti nel rilascio beta iniziale
  • Ottieni conversioni Classic per i nuovi pulsanti ecc.
  • Le nuove funzionalità: modalità scelta con divinità, miglioramenti della città, miglioramenti del dungeon, opzioni di guarigione, e così via

In arrivo anche dalla classica Modalità Avventura è la costruzione di cabine, ma questa è descritta come un “progetto di interfaccia più grande” che arriverà in un aggiornamento successivo al lancio completo su Steam. E quel lancio completo, allo stato attuale, è atteso avvenga più avanti quest’anno.

Leggi di più su www.eurogamer.net

Potrebbero interessarti