Cerca
Close this search box.

Dragon’s Dogma 2 è un successo su Steam. Tuttavia, i suoi impressionanti numeri sono ancora offuscati da problemi di prestazioni e dalla decisione di Capcom di aggiungere le microtransazioni.

Tempo di lettura: 4 minuti

Lanciato il 22 marzo, Dragon’s Dogma ha ricevuto un plauso critico, con un punteggio medio su Metacritic che va da 86 (Xbox Series X) a 90 (PC). Anche i giocatori di tutto il mondo erano entusiasti del gioco, ma si sono trovati di fronte a una spiacevole sorpresa da parte di Capcom.

Su Steam, Dragon’s Dogma è stato lanciato con recensioni “Per lo più negative”, con solo il 39% delle 5.569 recensioni anticipate che sono state positive. Sebbene molti utenti abbiano elogiato il gameplay e le sue meccaniche di base, hanno criticato il gioco per la scarsa ottimizzazione, la presenza di Denuvo e… avete indovinato, le microtransazioni.

dragons dogma 2 reviews

Mentre i problemi di prestazioni erano qualcosa di cui i giocatori erano almeno a conoscenza, poiché Dragon’s Dogma 2 richiede molte risorse del CPU, la quantità di acquisti in-app che variano da $0.99 a $4.99 era semplicemente allarmante. E come si può vedere su SteamDB, sono stati tutti aggiunti subito al lancio senza che Capcom li annunciava preventivamente.

Alcune delle microtransazioni sono le classiche truffe come valuta premium nel gioco, ma ci sono moltissime offerte veramente scandalose. Che ne dite di un Portale di viaggio rapido (utilizzato per il teletrasporto) per $2.99? O la possibilità di cambiare l’aspetto del proprio personaggio una volta per $1.99? O forse qualcuno vuole una Pietra alla Veglia, che riporta i morti in vita, per $0.99?

E puoi comprare tutti i DLC per “soli” $41.79! Sembra un’ottima offerta, specialmente per un gioco che già costa $70.

“Ehi Capcom, puoi acquistare un DLC per una ‘buona recensione’ a $1.99,” ha scritto un utente su Steam.

dragons dogma 2 microtransactions

Questa non è la prima volta che la casa editrice giapponese ha aggiunto microtransazioni ai suoi giochi. Ha introdotto microtransazioni all’anno scorso in Resident Evil 4 dopo il lancio, e i titoli di Monster Hunter sono pieni di vari oggetti che possono essere acquistati con denaro reale. Quindi il nuovo gioco dell’azienda non è unico in questo senso.

La parte peggiore di Dragon’s Dogma 2 è che cose come l’aspetto del personaggio sono sui server di Capcom, quindi i giocatori non possono semplicemente iniziare un nuovo gioco e creare un nuovo alleato anche dopo aver spento i salvataggi cloud e aver cancellato i dati dal proprio hardware.

“Sono rimasto 5 ore nel creatore del personaggio, poi è emerso che ho perso qualcosa riguardo alla mia postura e ora ho un modo di correre molto strano,” ha scritto un utente ha scritto. “Letteralmente non c’è modo di eliminare il personaggio e ricominciare da quello che ho creato nel creatore.”

Per essere onesti, la maggior parte degli oggetti venduti come microtransazioni possono essere ottenuti gratuitamente nel gioco e non sono necessari per l’esperienza completa. Tuttavia, i giocatori semplicemente non vogliono vedere così tanti elementi di monetizzazione aggiuntivi in un gioco per giocatore singolo a prezzo pieno.

Al momento della stesura di questo testo, il punteggio degli utenti per Dragon’s Dogma 2 è leggermente migliorato, diventando “Misto” (40% di recensioni positive). Tuttavia, molti sono ancora delusi dalle decisioni di monetizzazione di Capcom e dal fatto che il gioco non riesca a funzionare correttamente anche su sistemi di fascia alta con CPU e GPU potenti come l’RTX 4090.

AGGIORNAMENTO: Capcom ha finalmente affrontato la situazione in un post su Steam, chiedendo scusa ai giocatori “per eventuali inconvenienti”. Al momento, sta investigando e risolvendo problemi tecnici critici (crash, blocchi, ecc.), promettendo inoltre di migliorare le prestazioni relative all’utilizzo del CPU in futuro.

L’azienda ha notato che la maggior parte degli oggetti DLC a pagamento possono essere ottenuti gratuitamente nel gioco. Ma sta “valutando l’aggiunta di una funzionalità alla versione Steam del gioco che consentirà ai giocatori che stanno già giocando di ricominciare il gioco”.

dragons dogma 2

Nonostante una massiccia reazione negativa, Dragon’s Dogma 2 ha avuto un’impressionante lancio in termini di numero di giocatori. Secondo SteamDB, ha rapidamente raggiunto il picco di 184.742 utenti contemporanei, diventando uno dei migliori lanci di Capcom su Steam per quel parametro.

Dragon’s Dogma 2 attualmente si posiziona al 5º posto, proprio tra Resident Evil 4 Remake (168,1k CCU) e Monster Hunter Rise (231,3k CCU). I primi tre titoli sono Capcom Arcade Stadium (488,7k CCU), Capcom Arcade 2nd Stadium (463,9k CCU) e Monster Hunter: World (334,6k CCU).

dragons dogma 2 ccu

Il picco di 184k fa diventare Dragon’s Dogma 2 anche il 4º più grande lancio del 2024, superato solo da Last Epoch, Helldivers 2 e Palworld. La classifica completa dei primi 10 è la seguente:

  1. Palworld — 2,1 milioni di CCU;
  2. Helldivers 2 — 458,7k CCU;
  3. Last Epoch — 264,7k CCU;
  4. Dragon’s Dogma 2 — 184,7k CCU;
  5. Enshrouded — 160,4k CCU;
  6. Granblue Fantasy: Relink — 114k CCU;
  7. Deep Rock Galactic: Survivor — 56,9k CCU;
  8. Supermarket Simulator — 51,3k CCU;
  9. Tekken 8 — 49,9k CCU;
  10. Nightingale — 47,5k CCU.

Leggi di più su gameworldobserver.com

Potrebbero interessarti