Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Anima Flux è metroidvania retro di ispirazione fantascientifica che vi fa giocare in co-op anche da soli

Tempo di lettura: 2 minuti

Unendo influenze di Hollow Knight, Ori, Dead Cells e Salt and Sanctuary, Anima Flux è un nuovo gioco Metroidvania incentrato sulla cooperativa che arriverà su Steam nel corso dell’anno. Alla GDC, PCGamesN ha parlato con il game designer Andrei Ivancioglo dello sviluppatore Anima Flux e con il manager Andrei Grecico dell’editore JollyCo delle loro influenze e del loro design.

Anima Flux è ambientato 400 anni dopo i giorni nostri, con l’ultimo baluardo dell’umanità a bordo di una gigantesca astronave. “Tutti pensavano che questa fosse l’unica città su questa nave e che non esistesse nient’altro nei dintorni”, spiega Grecico. Così, quando si verifica un’invasione di mutanti inaspettata e apparentemente orchestrata, i tuoi protagonisti, una coppia di soldati d’élite, dovranno capire cosa è successo in questo gioco Metroidvania cooperativo.

Secondo Ivancioglo, il gioco è fortemente ispirato alla fantascienza retrò e ai Metroidvania moderni come “Hollow Knight, Ori e Salt and Sanctuary” Grecico aggiunge che il team si è ispirato anche a Dead Cells, anche se Ivancioglo descrive Anima Flux più come uno “slasher” che come un soulslike nei suoi combattimenti.

Dopo aver trascorso un bel po’ di tempo con la demo, uno degli aspetti che preferisco è che i due protagonisti si comportano in modo molto diverso. Roy, lo spadaccino, è un personaggio che si muove in mischia per avvicinarsi e farsi strada tra i nemici, mentre l’arciere Eileen esegue raffiche a distanza e colpi di precisione per abbattere i suoi nemici. In cooperativa, questo significa che assumerete ruoli piuttosto distinti, mentre in single-player potrete passare da un personaggio all’altro a vostro piacimento.

Avrai sempre con te entrambi i personaggi, anche da solo, e dovrai utilizzarli entrambi per risolvere alcuni enigmi o affrontare le sfide di combattimento. “Bilanciare questo gioco è stata una sfida”, spiega Ivancioglo, “perché avevamo bisogno che l’intelligenza artificiale fosse come quella di un giocatore reale, e abbiamo un’unica difficoltà per la modalità cooperativa e per quella a giocatore singolo”

Con l’avventura guadagnerai anche abilità e potenziamenti, con la possibilità di usare il biomateriale per sbloccare bonus che vanno da semplici utilità come una mappa migliorata o uno strumento di raccolta automatica per recuperare valuta e oggetti nelle vicinanze a un’armatura che può proteggerti dai danni in un combattimento. Ivancioglo dice di considerare il gioco più come un’avventura d’azione in 2D che come un gioco di ruolo a tutti gli effetti.

Anima Flux - A screenshot of the two protagonists meeting an engineer.

Anima Flux uscirà su Steam nel quarto trimestre del 2024. Ivancioglo stima che la storia principale richieda “circa nove-dodici ore” per essere completata, anche se ci sono alcuni segreti e altri elementi da scoprire se ti avventuri fuori dai sentieri battuti. Puoi scaricare subito una demo per scoprire l’inizio del gioco, con la possibilità di giocare in singolo o in cooperativa locale.

Leggi di più su www.pcgamesn.com

Potrebbero interessarti