Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Il direttore di BioWare condivide e cancella molto rapidamente il post su Dragon Age Dreadwolf perché troppo spoileroso

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo il nuovo Dragon Age: Dreadwolf ieri, il direttore di BioWare Michael Gamble ha condiviso e rapidamente cancellato un post per aver spoilerato troppo sul gioco in arrivo.

Il 4 dicembre, alias Dragon Age Day, BioWare ha celebrato l’evento annuale condividendo finalmente alcune notizie sul suo prossimo RPG. Abbiamo finalmente un nuovo Teaser di Dragon Age Dreadwolf che ci ha dato una bella occhiata a Thedas, ci ha promesso luoghi che “non abbiamo mai sentito nominare prima” e ci ha rivelato che avremo un reveal più approfondito nell'”Estate 2024″, cosa che non vediamo l’ora di fare.

In tutto questo entusiasmo, Gamble ha condiviso qualcosa su Twitter, ma l’ha cancellato poco dopo. “Ho cancellato il mio post su Dreadwolf perché mi sono reso conto che poteva essere troppo stuzzicante”, ha rivelato lo sviluppatore in un tweet successivo.

L’unico problema è che Gamble è stato così veloce nel cancellare il post che quasi tutti i fan di Dragon Age hanno potuto vedere il contenuto del post originale. Ho cercato dappertutto e non sono riuscito a trovare traccia del tweet originale, il che è davvero impressionante considerando quanto sia facile screenshottare le cose.

Vedi di più

“SCREENSHOTS!!!!! I NEED SCREENSHOTS!!!!!!” un utente di Twitter ha risposto al tweet di Gamble. “Va tutto bene. Puoi farti perdonare postando sul prossimo gioco di Mass Effect! Un altro utente ha suggerito: “Anche se ci sono poche possibilità che ciò accada, visto che il mese scorso è stato pubblicato un nuovo teaser trailer di Mass Effect 5” Teaser trailer di Mass Effect 5 per l’N7 Day. Ci sono anche alcune persone che affermano di averlo visto, ma che improvvisamente tacciono quando gli viene chiesto un resoconto di ciò che hanno visto, il che sembra un po’ sospetto.

Per ora non ci resta che sperare che qualcuno (soprattutto Gamble) condivida di nuovo il post o aspettare la finestra dell’estate 2024 per avere altre notizie.

Leggi di più su www.gamesradar.com

Potrebbero interessarti