Sebbene The Legend of Zelda: Breath of the Wild sia uscito quasi quattro anni fa, le persone continuano a compiere imprese incredibili nel gioco. Nel caso riportato in questa news, un giocatore è riuscito nell’incredibile impresa di uccidere con una freccia un Guardiano da più di 1.400 metri di distanza.

Neko è un giocatore giapponese di Breath of the Wild che vanta un ampio curriculum di risultati impressionanti, molti dei quali sono mostrati sulle sue pagine YouTube e Twitter. Ma il video che ha caricato ieri lascia davvero a bocca aperta. Dopo essere saltato dal balcone del Santuario del Tempo all’inizio del gioco, Neko lancia una freccia nel cielo apparentemente a caso. È solo seguendo quella freccia per una grande distanza che Neko può mostrare la sua traiettoria: un guardiano ignaro, presto ridotto a un mucchio di fumo e detriti.

Apparentemente la distanza è circa 1.400 metri, misura non data così a caso. Combinando lo strumento che mostra quanta distanza può percorrere Link tramite parapendio ad alcuni glitch, Neko riesce a trovare una distanza abbastanza precisa per il suo tiro da cecchino. Se vi state chiedendo come tutto questo sia possibile, Neko ha pubblicato un video in cui viene spiegato tutto: il video è sottotitolato anche in inglese, perciò vale la pena dare uno sguardo.

Che cosa ne pensate? Cercherete di riprodurre questa impresa? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: Kotaku

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi