In questi ultimi giorni si parla tanto di quello che Xbox Series S, il modello budget della proposta next-gen di Microsoft, è in grado di fare. Non dobbiamo però dimenticare che in campo c’è anche la potente Xbox Series X. Cosa è in grado di fare il modello top di gamma di Redmond? Ad esempio, è in grado di riprodurre in streaming e registrare clip di gameplay a 4K e 60 FPS.

Questo è quanto segnalato da Microsoft attraverso un scheda informativa ufficiale condivisa da Polygon. Si tratta di un passo in avanti rispetto all’attuale generazione: Xbox One X, infatti, può registrare clip a 4K, ma non oltre i 30 FPS. Non dimentichiamoci inoltre che Xbox Series X | S includono un tasto Share sul controller: in questo modo sarà più semplice e rapido catturare e condividere screenshot e clip di gameplay.

Xbox Series X

Anche Xbox Series S è in grado di registrare a 4K e 60 FPS? La tabella comparativa non segnala questa possibilità. Non è strano visto che la risoluzione nativa alla quale la console punta è 1440p 60 FPS (con comunque il supporto ai 120 FPS). Non viene però precisato in modo chiaro qual è la risoluzione e il frame rate massimi alla quale Series S può registrare.

In ogni caso, non dimentichiamoci che la possibilità di registrare e fare streaming direttamente da Xbox Series X è molto vantaggioso per i content creator non professioni che non vogliono investire denaro in hardware aggiuntivi. Certo, bisogna ricordare che YouTube è l’unica grande piattaforma a supportare lo streaming a 4K 60 FPS. Twitch non va oltre i 1080p 60 FPS e Facebook e Twitter supportano solo i 720p. Non dimentichiamoci infine che Xbox ha anche perso Mixer, dopo la sua chiusura.

Possibile che Twitch, Facebook e Twitter punteranno a migliorare la qualità dei loro stream, nel momento in cui più persona potranno raggiungere il 4K?

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi