Xbox Series X e PlayStation 5 arriveranno verso la fine dell’anno, ma ancora non sappiamo quanto costeranno. Tra rumor e previsioni, sono molteplici le supposizioni sul costo delle due macchine da gioco. Ora, però, arriva un dato leggermente più oggettivo: un concorso promozionale indetto da Pringles permette di dedurre il prezzo di Xbox Series X.

Come segnalato nel tweet qui sotto, la divisione Sud Africana di Pringles ha condiviso con alcuni influencer una promozione che permette di vincere una Xbox Series X. Il montepremi comprende 46 console del valore totale di R 621.000. Un rapido calcolo ci permette di definire che il valore di ogni device è di R 13.500.

A quanto corrispondono R 13.500? 686 euro. Se preferite le sterline, 612. In dollari US, 812. Ovviamente una conversione diretta non è adeguata per definire il costo della console in un mercato molto diverso da quello sud-africano.

Possiamo però usare come punto di riferimento Xbox One X che, a prezzo pieno, costa R 8.999, ovvero 457 euro. La differenza di prezzo tra le due macchine da gioco è di R 4.500, quasi un +50%. Vi ricordiamo inoltere che, in italia, Xbox One X costa 499 euro a prezzo pieno.

Lo ripetiamo, anche affermando che il valore della console sia effettivamente di R 13.500 (le tasse sono incluse?), il prezzo sud-africano è un indicatore abbastanza impreciso. Non crediamo di poter definire un preciso prezzo per il mercato EU/USA. Nondimeno, ci permette di capire che, come supponevamo, difficilmente Xbox Series X sarà venduto a un prezzo basso.

Ancora più precisamente, pare molto difficile che venga venduta a meno di 600 euro. Si tratta di una cifra molto alta e, per molti, “spaventosa”: tutti ben sappiamo cosa è accaduto quando PS3 è stata messa in commercio a tale cifra.

Xbox Series X

Microsoft potrebbe quindi correre questo “rischio”? È più che possibile se prendiamo in considerazione Xbox Series S: mai annunciata ma data per scontata da tutti (grazie a leak sempre più credibili e frequenti), la seconda console di Microsoft potrebbe proporsi a un prezzo sensibilmente inferiore, sacrificando parte del proprio hardware (lettore ottico in primis).

Per ora è solo un insieme di speculazioni, ma fino a quanto Microsoft e Sony non si decideranno a fare un annuncio ufficiale, non possiamo fare altro.

Nel frattempo, PS5 è già presente su Amazon Italia.



[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi