AMD aveva da tempo confermato l’intenzione di pubblicare FidelityFX Super Resolution, la sua risposta al DLSS di Nvidia, il prossimo 22 giugno. Oggi, tuttavia, abbiamo appreso che tale tecnologia sarà supportata anche sulle console next-gen di Microsoft, Xbox Series X e Series S.

La conferma è arrivata direttamente da Microsoft, in un comunicato diffuso da IGN:

Qui a Xbox siamo entusiasti del potenziale della tecnologia FidelityFX Super Resolution di AMD, in quanto rappresenterà un nuovo modo, per gli sviluppatori, di aumentare frame-rate e risoluzione dei propri titoli. Condivideremo più dettagli a riguardo in futuro.“.

La notizia è, ovviamente, ottima per i possessori delle console Microsoft: grazie a FidelityFX Super Resolution, sarà possibile ottenere risoluzioni e framerate più elevati, senza la necessità di un hardware più potente e questo sarà indubbiamente molto utile a Series S.

Sebbene sia, all’atto pratico, una tecnologia simile al DLSS di Nvidia, ci sono alcune importanti differenze: il DLSS sfrutta una IA per effettuare l’upscaling di immagini e farle apparire a risoluzione elevata, mentre FidelityFX Super Resolution non fa affidamento sul machine learning. Inoltre, essendo open-source, può essere utilizzato sia sulle schede AMD, sia sulle GPU di Nvidia.

Per mostrare le capacità di questa nuova tecnologia, AMD ha effettuato un test con le schede grafiche Radeon RX 68000 XT e Nvidia GeForce GTX 1060, cercando di far partire Godfall a settaggi epici e con ray tracing abilitato.

I risultati sono ovviamente impressionanti, per quanto riferiti al PC gaming, e non vediamo l’ora di scoprirne le possibili applicazioni nei futuri titoli Xbox Series X e S.

Fonte: IGN

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi