Mentre ci apprestiamo ad entrare nella nona generazione videoludica, l’attesa di PlayStation 5 e Xbox Series X sta portando a concentrarci su alcune delle dichiarazioni provenienti direttamente da Sony e Microsoft. Sappiamo che la console di prossima generazione più potente della compagnia di Redmond è in grado di eseguire giochi con una risoluzione di 4K, e alcuni contenuti multimediali potranno raggiungere anche gli 8K.

Ora, in una recente intervista rilasciata alla redazione di Wired, il capo della divisione Xbox Phil Spencer, ha voluto affermare il suo punto di vista sulla situazione 8K per quanto riguarda i videogiochi. Spencer mette in dubbio che tale risoluzione possa diventare un giorno lo standard per il medium videoluidico, affermando che per il momento la vede solamente come una tecnologia ambiziosa.

Xbox Series X Xbox Series S

“Credo che l’8K sia una tecnologia al momento ancora ambiziosa. La maggior parte dei dispositivi video non hanno ancora le capacità per adeguarsi a tale risoluzione. Penso che siamo ancora  lontani e ci vorranno anni per raggiungere lo standard degli 8K nei videogiochi, sempre se mai lo sarà.” Il pensiero di Spencer è molto chiaro, per ora non se ne parla nemmeno di provare a raggiungere gli 8K in ambito videoludico, e il capo della divisione Xbox non è nemmeno così certo che in futuro tale standard sia raggiungibile.

Alle dichiarazioni di Spencer si aggiunge anche Liz Hamren, responsabile dell’ingegneria presso la divisione Xbox, la quale ha anche suggerito sempre a Wired che ad oggi non sono così tanti i giocatori che possiedono una TV 4K per giocare. Sembra quindi che i tempi per l’8K in ambito videoludico siano ancora molto lontani, cosa ne pensate delle dichiarazioni di Spencer e della Hamren a riguardo?

Se non siete riusciti a prenotare una Xbox Series X, potete assicurarvi un modello di Series S prenotandola su Amazon a questo indirizzo.

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi