Inutile girarci tanto attorno, oramai è chiaro che il Game Pass sia divenuta una delle colonne più importanti dell’intero ecosistema Xbox, un servizio che nei fatti andrà a rappresentare il cavallo di battaglia targato Microsoft anche in quella che sarà la Next-Gen, quando Xbox Series X/S e PlayStation 5 dovranno affrontarsi a colpi di produzioni imperdibili e offerte succulente. Fin dal suo arrivo sulla scena, l’Xbox Game Pass ha saputo conquistare milioni e milioni di videogiocatori, un’offerta che seguendo le basi del ben noto Netflix si è rivelata per molti imperdibile anche in relazione a dei costi decisamente contenuti.

Che l’Xbox Game Pass sia un prodotto particolarmente amato dal pubblico è cosa oramai nota e sui social la divisione marketing Xbox ha più volte giocato con la community, in particolar modo facendo ampio uso d’immagini e rebus per anticipare le nuove produzioni che sarebbero giunte sul servizio. Ebbene, nel corso di queste ultime ore l’account Twitter ufficiale d’Xbox Game Pass ha pubblicato una nuova immagine senza però rilasciare alcuna informazione scritta, una sorta di strizzata d’occhio ai fan per preannunciare velatamente quella che sarà una delle prossime produzioni che approderanno sul Pass.

Come visionabile dall’immagine posta poco sopra, è possibile osservare quello che parrebbe essere un assedio a una qualche fortezza medievale, il tutto adornato da un colorato arcobaleno. In un primo momento, in molti hanno immaginato l’arrivo di un qualche titolo medievaleggiante, ma ben presto l’arcano è stato risolto. In molti sono infatti arrivati alla conclusione che il titolo velatamente accennato sia in realtà Rainbow Six: Siege. Assedio, in inglese, si scrive infatti Siege, mentre Rainbow starebbe per arcobaleno, un modo simpatico per svelare l’arrivo del prodotto nel lidi dell’Xbox Game Pass.

Per il momento Microsoft non ha ancora ufficializzato nulla, ma è difficile pensare a qualche altro titolo ricollegabile all’immagine. Sta di fatto che un simile arrivo farebbe sicuramente molto bene all’Xbox Game Pass, soprattutto se si considera la fedele fetta di pubblico che nel corso di questi lunghi anni è andata a formarsi attorno alla produzione, la quale dopo svariate peripezie e un lancio piuttosto sottotono è infine riuscita a riprendersi completamente.

Nel caso in cui non vedeste l’ora di tuffarvi nel nuovo mondo della Next-Gen, vi ricordiamo che su Amazon potete ancora preordinare Xbox Series S.



[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi