Già in diverse occasioni nell’ultimo anno si è sentito dire da Xbox che la società non dipende più esclusivamente dalla vendita di Xbox Series X/S. Per l’occasione il boss di Xbox Phil Spencer è tornato a parlare di questo attraverso il podcast di IGN Unlocked 500.

Spencer ha parlato di come Xbox Game Pass misura i suoi livelli di successo, sottolineando che il primo punto a cui il team Xbox presta attenzione è il coinvolgimento dei giocatori. “Quello che facciamo è dire, ‘il numero dei giocatori sta aumentando sulla nostra piattaforma? Stanno giocando più spesso?’ e da quell’attività vediamo che il business cresce. Il fattore numero uno che guardiamo è se la nostra attività sta effettivamente crescendo e se le persone giocano di più sulla nostra piattaforma“.

Non parliamo di punteggi delle recensioni e nemmeno delle vendite al dettaglio di console e delle vendite al dettaglio dei giochi. Il focus è solo il coinvolgimento da parte dei giocatori sulla nostra piattaforma ed è per questo che sta crescendo Xbox Game Pass. La nostra attività continua a crescere e continua ad essere redditizia in Xbox e ne siamo molto orgogliosi“.

Le vendite al dettaglio di giochi e console è ancora una parte importante per la società, ma sappiamo bene come Microsoft, soprattutto in questi giorni, stia spingendo il servizio xCloud che consente a chiunque di poter usufruire dei giochi presenti su Xbox Game Pass attraverso il cloud gaming.

Fonte: Pure Xbox

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi