Il boss di Xbox, Phil Spencer, ha recentemente condiviso alcune informazioni sul futuro di Xbox e su come le acquisizioni continueranno a svolgere un ruolo fondamentale nella crescita del marchio. Durante il podcast Unlocked di IGN Phil Spencer ha parlato di come il team di Xbox Game Studios abbia ancora molta strada da fare quando si tratta di diversificare il suo portfolio di first-party.

Quando guardo il nostro portfolio, penso che ci siano ancora opportunità per noi, direi più contenuti adatti alle famiglie. Quando penso alla diversità geografica dei nostri studi first-party, penso che ci sia ancora del lavoro da fare“.

Quello che guida la nostra piattaforma è la forza dei creatori, che si tratti di nostre proprietà o di terze parti, e questo deve essere un obiettivo costante per noi. E poiché tutto continua a crescere, mentre l’attività cresce, mentre l’impegno cresce, mentre gli abbonati crescono, continueremo a far crescere la capacità dei nostri team first-party.”

Xbox ha attualmente 23 studi proprietari, grazie alla recente acquisizione della società madre di Bethesda, ZeniMax Media. È probabilmente una line-up più diversificata rispetto alla concorrenza, con molti sviluppatori, ad esempio, che attualmente lavorano su giochi di ruolo “occidentali” come Avowed, Fable e The Outer Worlds 2.

È certamente positivo vedere che Xbox non si è ancora adagiata sugli allori, lavorando invece per ulteriori miglioramenti. Ovviamente, resta da vedere come andranno a finire questi progetti, dal momento che molti di questi studi non hanno lanciato nulla dalla loro acquisizione.

Fonte: Gamingbolt.

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi