Elon Musk, imprenditore americano, fondatore di Tesla e SpaceX, ha apprezzato la presentazione della nuova versione del sistema operativo di Windows 11 mostrato nel corso della giornata di ieri.

Tuttavia, dopo la presentazione, Musk ha colto l’occasione di scrivere a Satya Nadella su Twitter di riportare indietro Zune: “Ridateci Zune! E’ tempo!“. Per chi non lo sapesse, Zune è stato un lettore multimediale portatile del 2006 basato su Windows Embedded. Comprendeva il software di base e il servizio Internet di Microsoft. Doveva essere la controparte di iPod di Apple, ma sfortunatamente Microsoft non è riuscita ad essere concorrenziale.

Ieri, come detto, Microsoft ha presentato una nuova versione del sistema operativo chiamata Windows 11. Sarà il più grande aggiornamento degli ultimi sei anni. Verrà lanciato con un nuovo design dell’interfaccia e con diverse app integrate, tra cui l’abbonamento a Xbox Game Pass. Il sistema operativo sarà gratuito per tutti coloro che possiedono Windows 10.

Windows 11 sarà disponibile entro la fine dell’anno.

Fonte: Windows Central

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi