Il nuovo capitolo ambientato a Londra della saga di Watch Dogs ha riscosso un discreto successo tra tanti appassionati del genere free roaming e open world. Con alcuni accorgimenti ed un gameplay interessante Ubisoft è riuscita ad incarnare in Watch Dogs Legion il sequel perfetto del secondo capitolo. Ovviamente tra i fan entusiasti di questo terzo capitolo della serie, c’è chi è rimasto molto scottato da quello che sta accadendo per colpa di alcuni bug che ancora non vengono risolti da parte di Ubisoft.

Eppure le brutte notizie ancora non sono finite, perché sembra che il multiplayer non sia ancora pronto e la data di uscita sia ormai stata spostata al 2021. La notizia arriva direttamente dall’ultima patch notes dedicata all’ultimo update del titolo che risolveva alcuni bug che affliggevano il titolo. In parte gli sviluppatori si stanno concentrando maggiormente nel risolvere tutta una serie di problematiche, anche molto gravi, che stanno minando l’esperienza di tantissimi giocatori in tutto il mondo che non potevano godersi Londra in tutto il suo splendore.

Watch Dogs Legion

Svariati crash, salvataggi perduti e quest non salvate, questi alcuni dei problemi che Ubisoft deve ancora risolvere e che molto probabilmente hanno preso il sopravvento sullo sviluppo del multiplayer. “Come parte del nostro impegno per risolvere i problemi del gioco, abbiamo deciso di posticipare la modalità online di Watch Dogs: Legion all’inizio del 2021“, scrive Ubisoft.

Questo ci consentirà di concentrarci sulla risoluzione dei problemi con il giocatore singolo e ci darà più tempo per testare l’esperienza online per garantire un lancio regolare della modalità“. Voi avete già giocato al titolo di Ubisoft? Fatecelo sapere con un commento qui sotto e soprattutto quale versione avete acquistato!

Se ancora non avete acquistato Watch Dogs, è in offerta su Amazon . Se invece vi interessa la versione per PS5 e Xbox Series X, potete prenderla qui

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi