Come promesso da Ubisoft, durante il proprio nuovo show digitale la compagnia avrebbe regalato a tutti coloro che l’avrebbero seguita per almeno un minuto Watch Dogs 2. A cuasa dell’immensa affluenza di pubblico però, molti dei codici gratuiti del gioco non sono ancora arrivati ai propri destinatari e ciò ha creato molti dubbi e domande da parte dei giocatori. Ora, la società francese ha pubblicato sui propri social il metodo più semplice e veloce per richiedere la propria copia gratis del gioco.

Grazie ad un link apposito creato e proposto da Ubisoft tramite Twitter, la compagnia francese sta proponendo a chiunque di riscattare gratuitamente Watch Dogs 2. La procedura è semplicissima; basta cliccare su questo link e verrete subito rimandati sul sito ufficiale. Dopodiché non vi serverà altro che inserire i dati del vostro account Uplay e attendere che vi venga consegnata la vostra copia del gioco.

Il riscatto di Watch Dogs 2 non è immediato e potrebbero volerci diverse ore prima che il gioco sbuchi nelle vostre librerie Uplay. Stando ai diversi commenti che arrivano da diversi utenti che hanno attivato la procedura, non c’è una media nella tempistica di ottenimento del gioco e varia molto da giocatore a giocatore. Potrebbe volerci qualche minuto come alcune ora, nel dubbio basta pazientare tanto basta attivare la proceduta e vi sarete aggiudicati Watch Dogs 2 in forma gratuita.

Il regalo che è stato fatto da Ubisoft non sembra causale, dato che durante l’evento di ieri sera Watch Dogs Legion ha avuto grande spazio mostrandosi con una nuova sessione di gameplay inedita e molto interessante. Se volete leggere le nostre opinioni sul nuovo gioco della saga di Watch Dogs non perdetevi questa anteprima dedicata. Cosa ne pensate di questo regalo proposto da Ubisoft? Avete già ricevuto la vostra copia gratuita del gioco?

Se volete acquistare giochi Ubisoft in sconto potete cliccare a questo indirizzo. Se invece volete prenotare la vostra copia di Watch Dogs Legion potete farlo su Amazon a quest’altro link.



[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi