WandaVision potrebbe non avere una seconda stagione: a un passo dal finale della prima, il regista della serie Disney+ e Marvel (serie dei record: ha battuto anche Bridgerton, come vi abbiamo raccontato qui) gela i fan dichiarando che al momento non sono stati fatti piani per una seconda stagione. Sinceramente speriamo si tratti solo di una mossa commerciale o scaramantica, perché per quello che ha dimostrato WandaVision fino ad ora ci sono tutti gli elementi per un seguito: qui trovate la nostra recensione dell’ottavo episodio. Ora che siamo a un passo dalla fine e le teorie dei fan si sprecano (qui ne abbiamo raccolta qualcuna), non possiamo pensare che la nona puntata tiri definitivamente le fila della storia senza lasciare aperto niente in vista della seconda stagione.

D’altronde, è anche vero che fin dall’inizio WandaVision ci è stata presentata come una miniserie, ovvero per ovvie ragioni auto conclusiva. Ma se inizialmente il suo ruolo doveva essere solamente preparare alla cosiddetta “quarta fase” dell’universo cinematografico della Marvel, espandendone gli orizzonti e indagando più a fondo la psiche di alcuni personaggi marginali, è anche vero che il successo e l’apprezzamento dei fan potrebbero far cambiare idea ai produttori, convincendoli a procedere per una seconda stagione.

Al momento, però, non sembrano esserci molte possibilità: almeno stando a quanto ha dichiarato Matt Shakman, che ha confermato come non ci siano al momento piani per una seconda stagione di WandaVision. Con il finale che uscirà alla fine di questa settimana, con quello che secondo quanto riferito sarà l’episodio più lungo dello show, i fan sono ansiosi di scoprire cosa c’è in serbo per il futuro di Wanda e degli altri personaggi.

Al momento sappiamo per certo che Wanda è stata confermata come personaggio del prossimo film Marvel, Doctor Strange and the Multiverse of Madness. Mentre il ruolo di Wanda nel sequel di Doctor Strange non è ancora chiaro, si prevede che WandaVision preparerà in qualche modo il terreno al film, con molti che teorizzano un’apparizione di Benedict Cumberbatch come Doctor Strange nella serie Disney +. Il presidente degli studi Disney Kevin Feige ha recentemente commentato che una seconda stagione di WandaVision non è necessariamente fuori questione ma che, come i film, stanno pensando e progettando gli show un passo alla volta.

Il regista di WandaVision, Matt Shakman, ha parlato con Collider della possibilità di una seconda stagione, rivelando che al momento non ci sono piani per continuare la serie dopo la prima. Matt Shakman conferma che, sebbene non ci siano piani per una seconda stagione in questo momento, la decisione potrebbe cambiare in corso d’opera, a seconda delle idee che scaturiranno dalla storia. Ecco la dichiarazione di Shakman:

“Adoro lavorare alla Marvel. È il miglior posto al mondo. Sono fantastici con i registi e ho fatto un viaggio fantastico con questo show. Non abbiamo alcun piano per la stagione 2 di WandaVision – questo potrebbe cambiare, ovviamente. Tutto dipende da qual è la storia. Eravamo molto concentrati nel raccontare questa storia in nove episodi e speriamo di arrivare a una conclusione soddisfacente e anche sorprendente”.

WandaVision si è dimostrata un enorme successo per Marvel e Disney, classificandosi anche come il programma televisivo più popolare al mondo dopo l’uscita del quinto episodio. Nonostante l’iniziale staticità dei primi due episodi, la serie ha ingranato subito, mostrandosi anche raffinata e colta nelle sue citazioni televisive. L’accattivante sigla Agatha All Along del settimo episodio è diventata una hit virale, con tanto di record di download su Spotify e vari remix.

Speriamo davvero che ci possa essere una seconda stagione e che non si tratti solo di un ripiego per accontentare i fan di WandaVision.

[…]

Leggi di più su www.hallofseries.com

Rispondi