Cerca
Close this search box.

Void Sols è un soulslike atmosferico e altamente personalizzabile per le persone che non sono brave con i soulslike

Tempo di lettura: 4 minuti
Conosci me e Soulslikes. Non siamo particolarmente amici per la maggior parte del tempo. Abbiamo avuto un paio di uscite di successo nel corso degli anni con giochi del calibro di Death's Door e Hollow Knight e compagnia, ma qualsiasi cosa in cui scorra puro sangue FromSoft mi ha sempre lasciato indifferente. Void Sols, tuttavia, è un Soulslike di prossima uscita che sembra essere in grado di soddisfare entrambi i lati del campo "git gud", facendo appello ai nervosi schivatori come me e dando allo stesso tempo filo da torcere agli incalliti Elden Ring. Tutto ciò è dovuto alle abbondanti opzioni di personalizzazione, che ti permettono di aumentare la difficoltà se trovi le cose un po' facili, oppure di abbassarla, di riapplicare i punti statistica e persino di creare interi nuovi loadout, ognuno con le proprie combinazioni di statistiche, per avere la meglio. Tutto questo è meravigliosamente accurato e, dopo aver giocato alla demo gratuita appena lanciata su Steam, ti consiglio vivamente di provarlo se hai bisogno di allenarti un po' in vista dell'uscita di Elden Ring: Shadow Of The Erdtree.

Naturalmente ti sarai già imbattuto in Void Sols. Alla fine del 2022, lo sviluppatore solitario Kartik Kini di Finite Reflection ha rilasciato un breve prologo gratuito del gioco, soprattutto per vedere se c’era un interesse da parte dei giocatori tale da giustificare la trasformazione del gioco in qualcosa di più. Alla fine la demo ha attirato l’attenzione dell’editore Modern Wolf, che ora sta aiutando Kini a trasformarla in un gioco completo e oggi c’è una nuova demo su Steam, migliorata per festeggiare.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

Ho avuto modo di dare un’occhiata in anteprima a questa demo all’inizio di questa settimana e mi sono divertito un mondo – e non solo perché sembra Geometry Wars come un Soulslike dall’alto. È sicuramente una sfida nella modalità di difficoltà predefinita, ma come Kini ha tenuto a precisare, il gioco è stato deliberatamente progettato per essere accessibile. Oltre alle opzioni Modalità Perdono e Modalità Dio, ad esempio, puoi anche alzare i cursori di difficoltà personalizzati nella direzione opposta per darti del filo da torcere, se preferisci. Non c’è un modo giusto o sbagliato di giocare a Void Sols, mi ha detto, e la speranza è che possa fungere sia da porta d’accesso al genere, sia da sfida sostanziosa per i Soulsliker di vecchia data.

La demo inizia in una prigione buia e umorale, dove il bagliore del tuo piccolo triangolo bianco illumina a malapena ciò che hai davanti. Man mano che ti aggiri per i corridoi illuminati dalle torce, le ombre si piegano e si avvolgono intorno agli angoli, rivelando gradualmente gli angoli e le fessure di una stanza man mano che ti spingi in avanti, ma chiudendo la visuale su ciò che si trova alle tue spalle. L’atmosfera è meravigliosa e la tensione tra le sue immagini e il paesaggio sonoro lunatico fa un ottimo lavoro per metterti in difficoltà mentre cerchi di trovare una via di fuga.

A triangle fights a prison archer in Void Sols
La vista di una guardia mi ha riempito di terrore ogni volta che l’ho incontrata – spesso in coppia o in gruppi di tre con un misto di tipi di nemici al seguito – anche se fortunatamente le loro sagome ben definite hanno reso facile ricordare quale fosse. Inoltre, i loro attacchi sono ragionevolmente ben congegnati e ti danno tutto il tempo di abituarti a un ritmo costante di schivate e attacchi con la spada. Alla fine, però, ho trovato un piccolo pugnale da lancio, che ho abbinato ai coltelli da lancio come arma secondaria in grado di stordire i nemici. Ho trovato anche numerose reliquie che miglioravano alcune statistiche, anche se tutte avevano un altro costo. Ci sono comunque delle sinergie da trovare nel suo intelligente sistema di statistiche. Mentre la potenza della spada si basa sulla Forza, ad esempio, la potenza d’attacco del mio pugnale deriva dalla Destrezza, rendendo la reliquia che aumentava la velocità al costo della forza una scelta più facile da fare.

Se in futuro volessi tornare alla spada, tuttavia, sarei in grado di farlo senza compromettere la mia build attuale o i miglioramenti delle statistiche, perché in Void Sols non solo puoi avere diversi loadout, ma ogni volta che ti riposi a un falò per salire di livello o per ripristinare la salute, puoi riassegnare liberamente tutti i punti statistica attuali come desideri, sia per il tuo loadout attuale che per gli altri tre che potresti avere di riserva. È assolutamente geniale e pone un’enfasi reale e profonda sull’espressione e la sperimentazione del giocatore, che non è solo un’operazione di facciata.
A stats menu in Void Sols

Anche i combattimenti sono stati pesanti e soddisfacenti, e ogni scontro è stato come una danza intensa e faticosa all’interno di una pentola a pressione oscura e opprimente. C’è anche un boss particolarmente cattivo che ti aspetta alla fine e che non ti spoilero, ma una volta che sarai riuscito a superarlo, Kini mi ha detto che il mondo di Void Sols si aprirà in modo drammatico, proiettandoti in un mondo semi-aperto di montagne ghiacciate, fitte foreste e profonde reti di caverne. Potresti tranquillamente prenotare fino al boss finale, ma ci saranno potenziamenti, armi e molto altro da trovare in questi altri luoghi se ti prenderai il tempo di esplorarli. L’autore dice di essersi ispirato molto a Breath Of The Wild e Hyper Light Drifter su questo fronte, e i giocatori saranno per lo più lasciati a loro stessi per farsi strada nella storia.

È una prospettiva allettante e se Kini riuscirà a coniugare il ritmo incerto della prigione con questo tipo di spazi più ampi e aperti, allora Void Sols potrebbe essere davvero un Souls promettente. Non c’è ancora una data di uscita, ma è sicuramente un gioco da tenere d’occhio, per cui prova subito la demo su Steam se hai voglia di provarlo.

Leggi di più su www.rockpapershotgun.com

Potrebbero interessarti