Durante questo periodo in cui la pandemia da Coronavirus sta mettendo in ginocchio anche parecchie attività, in Corea del Sud i cinema hanno reimmaginato le loro sale: la catena CGV ad esempio sta noleggiando sale cinematografiche ai giocatori che vogliono passare qualche ora a giocare sul grande schermo dei cinema.

Prima delle 18:00 fino a quattro persone possono noleggiare uno schermo per due ore per circa a $ 90, mentre in serata il prezzo del noleggio sale a $ 135. Gli utenti devono portare con sé le loro console, giochi e controller. Gli auditorium che vengono affittati hanno tra i 100 e i 200 posti, e in confronto i biglietti per il cinema CGV costano circa $ 12 ciascuno. Quindi uno schermo da 100 posti pieno a metà per un film porterebbe a un fatturato di $ 600, salendo a $ 1.200 per uno da 200 posti al 50% della capacità.

L’idea proviene da un dipendente: “Quando ho pensato a come utilizzare gli spazi vuoti del cinema, ho notato che i giochi oggigiorno vantano una grafica eccellente e storie ben strutturate proprio come i film“, dice. “Entrambi hanno un aspetto narrativo, quindi se qualcuno può divertirsi guardando un film al cinema, ho pensato che gli sarebbe piaciuto anche giocare ai videogiochi“.

cinema

Dal lancio del nuovo servizio all’inizio di quest’anno, gli auditorium sono stati prenotati più di 130 volte finora. Mentre si dice che la maggior parte dei clienti siano uomini tra i 30 ei 40 anni, hanno partecipato anche coppie e famiglie.

Fonte: BBC

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi