Tra le tante IP che hanno fatto la fortuna delle ultime generazioni videoludiche di casa PlayStation, una delle più importanti è indubbiamente Uncharted, epopea targata Naughty Dog che nel corso di quattro capitoli principali – e uno spin-off – ha saputo conquistarsi gli elogi di un pubblico vastissimo, milioni e milioni di videogiocatori che hanno adorato le incredibili avventure di Nathan Drake e dei suoi compagni, tra tombe profanate, città perdute e grandi miti svelati… senza ovviamente disdegnare qualche scazzottata e sparatoria degna del miglior Indiana Jones.

Ne è passata parecchia di acqua sotto i ponti dal primo capitolo uscito su PlayStation 3 e oramai sembra proprio che Naughty Dog abbia perso interesse nei confronti della sua IP, certa del fatto di aver raccontato tutto ciò di cui avrebbe potuto (e voluto) parlare. Questo però non significa che Sony abbia perso interesse nel confronti del franchise e anzi, già da diversi anni si parla della possibile release di un fantomatico Uncharted 5 capace di trainare le vendite della futura PlayStation 5.

Uncharted 4

Per alcuni un tale reveal è improbabile, per altri è invece una certezza, ma sta di fatto che in moltissimi si domandano chi mai potrebbe prendere le redini di un progetto tanto ambizioso e importante per l’ecosistema PlayStation. Ebbene, non pochi utenti sembrerebbero aver puntato il dito verso i ragazzi di Sony San Diego, i quali già in passato avevano reso noto di star lavorando a un misterioso progetto che, tra i vari rumor, veniva identificato come un action adventure in terza persona.

In verità appare difficile capire quanto di vero ci sia dietro alle voci di corridoio, ma giusto recentemente i ragazzi di Sony San Diego hanno annunciato di aver assunto un ex sviluppatore di Naughty Dog tra le proprie fila, ovvero Zak Oliver, il quale rivestirà il ruolo di senior environment artist all’interno del nuovo progetto della società.  Inoltre, sembrerebbe che la software house stia anche collaborando con Visual Arts Service Group, studio che ha contribuito alla realizzazione di titoli quali Uncharted e The Last of Us. Indubbiamente è ancora presto per sapere se Uncharted 5 sia effettivamente in sviluppo e solo un annuncio ufficiale potrà darci conferma o smentita del tutto, ma è indubbio che i vari indizi facciano pensare proprio a un lavoro a tema, una notizia che farebbe felicissimi molti fan… e che probabilmente ne spaventerebbe molti altri.

Parlando di produzioni targate Naughty Dog, vi ricordiamo che su Amazon potete acquistare il chiacchieratissimo – e controverso – The Last of Us Parte 2.

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi