Cerca
Close this search box.

Ufficialmente l’MMO Odyssey di Blizzard è stato cancellato a causa di problemi al motore grafico

Tempo di lettura: 2 minuti

La giornata di ieri ha visto il licenziamento di 1.900 dipendenti Microsoft e la cancellazione di alto profilo del prossimo progetto di Blizzard, il cui nome in codice è Odyssey.

L’MMO di sopravvivenza, presentato per la prima volta nel 2022, è stato abbandonato dopo sei anni di sviluppo. Un nuovo rapporto di Bloomberg sostiene che il suo principale fallimento derivava dal motore su cui girava.

Odyssey è stato presentato nel 2017 e prototipato su Unreal Engine di Epic. Ma non era in grado di gestire mappe con fino a 100 giocatori simultanei, quindi il team ha dovuto passare al motore Synapse, di proprietà dello studio.

Il Synapse , però ,viene utilizzato solo per i giochi mobile di Blizzard , il che ha comportato “problemi significativi” poiché la tecnologia era lenta, gli artisti di Odyssey hanno realizzato i prototipi in Unreal, sapendo che sarebbero stati scartati a prescindere.

Quando Microsoft ha acquisito Activision Blizzard, i membri del team speravano di giustificare il passaggio a Unreal. Bloomberg ha dichiarato che i progressi di Odyssey sono continuati nonostante le battute d’arresto e che le prime impressioni sono state solide.

Allo stesso modo, il team sperava di crescere (di “centinaia”) per poter lanciare Odyssey nel 2026. A qualcuno è sembrato “eccessivamente ottimistico” e il progetto è stato abbandonato dopo che Synapse è stato ritenuto inadatto alla produzione.

Il team di Odyssey , così come l’MMO, è morto

In una dichiarazione a Bloomberg, Blizzard ha spiegato che la creazione di una proprietà completamente nuova “è una delle cose più difficili da fare nei [giochi]. Siamo immensamente grati a tutte le persone di talento che hanno sostenuto il progetto”

Oltre a essere un gioco di sopravvivenza, Odyssey aveva comealtro punto di forza il fatto di essere la prima IP originale di Blizzard dopo Overwatch. Nel suo team c’era Dan Hay, che in precedenza aveva lavorato ai giochi survival-lite Far Cry.

In seguito alla sua cancellazione, il team di Odyssey è stato licenziato. Molti si sono espressi sui social media per piangere il gioco che avrebbe potuto essere.

Coloro che fanno parte di quel team e che sono ancora in Blizzard saranno trasferiti ad altri “nuovi progetti che Blizzard ha nelle prime fasi di sviluppo”

Leggi di più su www.gamedeveloper.com

Potrebbero interessarti