Home News Twitch chiude i canali illegali dove si trasmettevano i combattimenti tra galli

Twitch chiude i canali illegali dove si trasmettevano i combattimenti tra galli

Twitch ha rimosso una serie di canali che trasmettevano combattimenti tra galli sulla piattaforma, dopo che diversi utenti li avevano segnalati in massa. Per chi non lo sapesse, questo tipo di combattimento vede due galli affrontarsi arrivando persino alla morte di questi animali. Nonostante sia una pratica di molti anni fa, in diversi paesi questo tipo di combattimento è illegale.

Detto questo, le persone trovano sempre il loro modo di aggirare le regole ed è il caso delle Filippine, dove un gruppo di persone è riuscito a trasmettere proprio su Twitch su una serie di canali creati appositamente. Naturalmente, questo è un argomento molto controverso e lo è diventato ancora di più quando l’utente di Reddit Hot_Kangaroo_2567 ha condiviso un post con collegamenti a determinate trasmissioni di combattimenti tra galli.

Fornendo una panoramica di quello che stava succedendo, Hot_Kangaroo ha detto che c’erano “dirette streaming di combattimenti di galli dalle Filippine presenti su Twitch per più mesi con fino a 12+ ore di streaming e fino a più di 500 spettatori”. Per tutta la notte, l’utente ha aggiornato il post di Reddit con nuovi canali, cancellandoli poi dopo il loro ban.

twitch

Per adesso i canali bannati sono più di 30 ma è probabile che sulla piattaforma ce ne siano altri. Twitch intanto sta continuando a monitorare la situazione.

Fonte: Dexerto

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Nessun commento

Rispondi