Negli ultimi due giorni, GeorgeNotFound, il cui vero nome è George Henry Davidson, uno streamer di Twitch che gioca regolarmente a Minecraft, è stato bannato per uno strano motivo.

Sebbene sia stato bannato anche su TikTok lo scorso febbraio, il recente ban lo ha appena contrassegnato come uno degli streamer di giochi più popolari che ha ricevuto un cartellino rosso a causa delle sue violazioni nella suddetta piattaforma. Solo lo scorso 13 e 14 marzo, l’account alternativo di GeorgeNotFound è stato preso di mira da Twitch e i suoi fan non ne capiscono il motivo.

Tutto è iniziato il 13 marzo, quando l’account alternativo di Davidson è stato cacciato dalla piattaforma di streaming di gioco con una pesante sanzione. Il nome del suo secondo account è ThisIsGeorgeNotFound, e Twitch ha detto di aver bannato lo streamer 24enne a causa del suo uso di un nome utente inappropriato anche se non conteneva parole volgari. La piattaforma inizialmente ha deciso di bannare lo streamer a tempo indefinito, per poi fare marcia indietro rimuovendo la penalità. Sfortunatamente il giorno dopo GeorgeNotFound è stato nuovamente bannato, ed era la seconda volta che riceveva tale sospensione, solo un giorno dopo aver ricevuto questo tipo di punizione dal suo account alternativo.

GeorgeNotFound ha notato che il motivo per cui è stato bannato era perché il suo nome utente sembrava “insultare” un altro utente. Tuttavia, dopo poche ore, l’account è stato ripristinato, facendo ipotizzare così in un errore vero e proprio di Twitch.

Fonte: Kotaku

[…]

[…]Leggi di più su www.eurogamer.it

Rispondi