Cerca
Close this search box.

Tutto ciò che è stato annunciato allo State Of Play di PlayStation e che (probabilmente) arriverà su PC

Tempo di lettura: 4 minuti

Lo streaming State Of Play di gennaio di PlayStation è stato ricco di annunci di giochi importanti, tra cui approfondimenti su Death Stranding 2, due giochi di Silent Hill, Rise Of The Ronin e molte altre cose che quasi sicuramente arriveranno su PC prima o poi. Perché diciamocelo. Tutto ciò che è PlayStation prima o poi arriva su PC. Dobbiamo solo aspettare un paio d’anni. Basti pensare all’ex esclusiva Horizon Forbidden West, che arriverà su PC il 21 marzo. Naturalmente questo non era presente nella vetrina di stasera, quindi diamo un’occhiata a tutto ciò che c’era. Avviate subito il conto alla rovescia per il PC, perché è solo questione di tempo.

Pubblicità Fanatical.com - Big savings on official Steam games

La prima grande rivelazione dello State Of Play di gennaio è stata una lunga panoramica del prossimo gioco d’azione in terza persona Stellar Blade. Per ora è un’esclusiva PS5, ma non si sa mai, probabilmente prima o poi arriverà anche su PC, no? Nella speranza che ciò avvenga, il trailer illustra nel dettaglio la storia, l’ambientazione e il sottosuolo del gioco, oltre all’elegante gioco di spada con cui dovrai vestire i panni di Eve, nota anche come l’Angelo per i suoi compagni sopravvissuti. Speriamo che nel frattempo non ti taglierai la tua lunghissima coda di cavallo. Mentre ti rechi nelle terre desolate per svolgere le missioni, dovrai combattere grossi mostri biomeccanici, normali mostri meccanici e… un sacco di orribili mostri. Il gioco arriverà su PS5 il 6 aprile, il che significa che probabilmente ci giocheremo tra… ooh, tre anni?

Si tratta solo di un trailer veloce, ma se desideri altre avventure di Sonic in 2D, ma questa volta con il cattivo Shadow al seguito, questa è l’espansione di Sonic Generations che fa per te. Arriverà in autunno nel corso dell’anno.

Silent Hill: The Short Message è gratuito e disponibile ora (su PS5)

Proprio quando pensavi che avremmo dato un’occhiata a Silent Hill 2, ecco che arriva un altro gioco di Silent Hill completamente diverso. In prima persona, userai la torcia del tuo telefono per illuminare la strada lungo corridoi sempre più strani e inquietanti. L’eccesso di post-it che ricopre le pareti lo fa assomigliare agli screenshot di Silent Hill trapelati qualche tempo fa, quindi sono contento di sapere finalmente a cosa si riferiscono. Al momento non è chiaro come si configuri la struttura free-to-play, ma se vuoi puoi provarlo tu stesso, visto che è già disponibile per il download su PS5.

Ah, ecco la parte migliore. Sì, questo sembra proprio Silent Hill 2. Con una colonna sonora luttuosa al pianoforte e un sacco di orribili mostri di carne da prendere a schiaffi, oh amico, avevo dimenticato quanto fosse orribile questo gioco, sai? Tanti toraci con quattro gambe che spuntano fuori, uomini vivi. No, grazie.

Prima di stasera, Judas era più o meno solo un nome e un logo, ma questo nuovissimo trailer di gameplay ci offre la prima vera occhiata al prossimo gioco del nuovo studio di Ken Levine, Ghost Story Games. E sì, sembra proprio Bioshock nello spazio, vero? Sicuramente significa che è anche System Shock nello spazio, visto che Bioshock era System Shock sott’acqua? In ogni caso, sembra che ci saranno molti cattivi meccanici da prendere a pugni, anche se la tagline suggerisce anche che “aggiusteremo ciò che [abbiamo] rotto”. Questo comporterà il sacrificio di bambini piccoli a chiunque sia la donna sul grande schermo? Immagino che lo scopriremo l’anno prossimo.

Al momento è previsto solo per PSV2, ma speriamo che venga rilasciato anche per PC VR, no? In ogni caso, si tratta di una nuova avventura di Metro per le cuffie di realtà virtuale, e il pensiero di navigare in quei tunnel dall’interno di un paio di occhiali VR? Non credo di essere tagliato per questo tipo di pressione.

Un altro gioco che al momento è ancora riservato alla PS5, ma, diciamocelo, tutti i giochi PlayStation arrivano prima o poi su PC, quindi è probabile che prima o poi giocheremo a Rise Of The Ronin in un futuro non troppo lontano. In ogni caso, questa avventura samurai sembra un Ghost Of Tsushima più urbano, con la sua ambientazione storica ispirata al Bakumatsu, il rampino e, aspetta un attimo, quelle sono ali di carta? Mi incuriosisce. Spero solo di non essere un vero incapace nel combattimento ponderato e basato sulla parata, perché quei giganteschi artigli sembrano davvero molto cattivi. Immagino che ci siano sempre le pistole da provare… Il gioco arriverà su PS5 il 22 marzo, ma naturalmente ci vorrà ancora un po’ di tempo se e quando arriverà su PC.

Sì, Death Stranding 2 si chiama ufficialmente Death Stranding 2: On The Beach e no, non ho assolutamente idea di cosa stia succedendo. Ti conviene guardare il trailer di questo gioco. C’è… molto da capire. Sam e Fragile sembrano essere vecchi e monocromatici? O almeno per un po’. Sembrano essere giocabili in periodi diversi della loro vita in questo sequel dal look sconcertante e brillante del viaggio dei BB Boys. Ad ogni modo, Fragile sembra aver acquisito un paio di strane mani blu senzienti che ora possono accendere le sigarette per lei, il che è una cosa che non so nemmeno da dove cominciare. Una nave nota come The Drawbridge sembra essere la tua base operativa in questo gioco – completa di doccia, ovviamente – ma sembra anche che dovrai recarti in Messico per collegarla all’UCA, proprio come hai fatto per l’America nel primo gioco.

Ma non parliamo poi dello strano pupazzo parlante in stopmotion. La tua ipotesi è valida quanto la mia. Lo stesso vale per il personaggio di Elle Fanning, che si comporta in modo sfuggente e subdolo verso la fine. Torna anche Troy Baker, l’allegro, nel pieno della sua fase Joker. Quindi, come ho detto, è molto. E piuttosto confuso. Potrei aver bisogno di sedermi e rimuginare su questo film per un po’, in modo da capire cosa diavolo ho appena visto. Almeno avrò tutto il tempo necessario, visto che arriverà nel 2025, si spera su PC in contemporanea con la PS5, ma dovremo aspettare e vedere.

Proprio alla fine del trailer di Death Stranding 2, Kojima è apparso sullo schermo per parlare di un altro gioco a cui sta lavorando: una nuova IP che promette di essere un gioco di spionaggio d’azione di nuova generazione. Sembra che lo sviluppo sia ancora in fase iniziale – ha detto che la produzione inizierà seriamente una volta completato Death Stranding 2, quindi è probabile che manchino ancora diversi anni – e potrebbe estendersi anche a film e show televisivi. D’altronde, Kojima ha anche detto che si tratta di “un gioco interattivo” che è “anche un film allo stesso tempo in termini di aspetto, storia, tema, cast, recitazione, moda e suono”, quindi chi lo sa, in pratica. Qualunque cosa sia, Kojima spera che “trascenda le barriere tra film e videogiochi”. Sì, va bene Kojima, come se non l avessimo già sentita, eh?

Leggi di più su www.rockpapershotgun.com

Potrebbero interessarti