Tom Hiddleston spiega perché Loki non sarà in Thor: Love and Thunder, rivelando che è meglio che i due Principi di Asgard per il momento rimangano separati.

Tom Hiddleston ha confermato una volta per tutte che Loki non apparirà in Thor: Love and Thunder, spiegando il motivo per cui è meglio che Loki e il fratello Thor rimangano separati, almeno per il momento.

Chris Hemsworth e Tom Hiddleston nel film Thor

Scoprite la recensione del primo episodio di Loki, disponibile su Disney+. La serie Disney+ vedrà il personaggio di Tom Hiddleston protagonista assoluto e rivelerà numerosi retroscena sulla sua storia.

Come sanno i fan Marvel, la versione di Loki nella timeline ufficiale è stata uccisa da Thanos, quella al centro della serie Disney+ è una versione del personaggio fuggita dal 2021 grazie al tesseract che gli ha permesso di dar vita a una nuova linea temporale scombinando la realtà dell’MCU. Al momento Thor e Loki esistono in due realtà differenti, ma sono in molti i fan a sperare in una reunion. Tom Hiddleston chiarisce, però, in un’intervista a Empire che questa non avverrà nell’atteso Thor: Love and Thunder:

“Abbiamo considerato i film di Thor come una saga familiare, alimentata dalla dualità e dall’antagonismo tra Thor e Loki, ma per il momento questo capitolo si è concluso. Abbiamo esplorato tutto il possibile su questi due fratelli”.

Loki, le prime reazioni della critica alla serie Marvel: “Uno sballo assoluto!”

Loki segnerà la settima volta di Tom Hiddleston nei panni del Dio dell’Inganno dopo i tre film sugli Avengers e i tre film su Thor. Ad affiancarlo nello show, Owen Wilson, Gugu Mbatha-Raw, Sophia Di Martino, Wunmi Mosaku e Richard E. Grant. Kate Herron dirige la serie che vede Michael Waldron a capo del reparto scrittura. Nello show si toccherà anche il tema del sesso di Loki, definito gender fluid nel teaser recente.

[…]

Leggi di più su movieplayer.it

Rispondi