Dei mantelli scuri sul set della seconda stagione di The Mandalorian avrebbero fatto pensare all’arrivo dei Sith, ma si tratta solamente di un modo per evitare eventuali fughe di notizie.

Attenzione: sul set di The Mandalorian 2 pare vi sia stata un’invasione Sith, ma la realtà è ben diversa. Cosa sta succedendo nella seconda stagione di Disney+? Si tratterebbe in realtà di stratagemmi per evitare la fuga di spoiler.

The Mandalorian 2 Gina Carano

The Mandalorian 2: Gina Carano in una foto della seconda stagione.

Stando a quanto raccontato a EW! da Gina Carano, l’attrice interprete di Cara Dune nella serie di Star Wars ideata da Jon Favreau, il set di The Mandalorian durante le riprese dei nuovi episodi sarebbe stato facilmente equivocabile con un covo Sith, perché tra le varie misure di sicurezza adottate per lo show, agli attori è stato chiesto di indossare mantelli e cappucci per celare la propria identità, ed evitare così che possano trapelare spoiler di un qualsiasi tipo.
Questo “metodo”, aggiunto al fatto che a ogni interprete viene consegnato solo il copione relativo all’episodio in cui egli stesso compare, dovrebbe far sì che segreti più o meno rilevanti per la trama possano venir fuori, e rovinare la sorpresa agli spettatori.

Ragionamento comprensibile, del resto… Pensate quanto diversa sarebbe stata la fruizione della prima stagione – almeno per coloro che l’hanno vista al lancio della piattaforma – se si fosse venuto a sapere fin da subito di Baby Yoda?
E considerati i rumor che circolano ormai da mesi, come la possibile presenza di Rosario Dawson nei panni di Ahsoka Tano, avere una conferma o smentita direttamente guardando lo show avrebbe decisamente tutto un altro effetto, non trovate?

La seconda stagione di The Mandalorian arriverà il 30 ottobre su Disney+.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi