Il motion capture è una tecnologia divenuta irrinunciabile per animare in modo realistico i videogiochi con i quali ci intratteniamo abitualmente. Anche The Last of Us – Part II, che rappresenta una vetta assoluta proprio per le sue animazioni, non ha certo fatto eccezione – e dal dietro le quinte del titolo Naughty Dog scopriamo una piccola curiosità.

Attenzione! Questa notizia contiene spoiler da The Last of Us – Part II. Vi raccomandiamo di interromperne la lettura se non avete completato il gioco.

The Last of Us: Part II, per una scena tre attori sono stati legati uno sopra l’altro per il mo-cap

In una delle sequenze giocabili con Abby a Seattle, infiltrandosi nell’ospedale che sancì lo scoppio dell’epidemia oltre vent’anni prima è possibile confrontarsi con un terribile (anche se forse orribile è la parola più appropriata) boss, chiamato Re dei Ratti. Questo grave infetto è praticamente una mutazione che ha creato delle fusioni-parassita di diversi corpi in uno unico. Il suo aspetto abominevole – di fronte al quale la sottoscritta si è detta «mirerei alla testa, se solo capissi qual è» – è stato a sua volta animato in motion capture. E, per riuscirci, Naughty Dog ha legato insieme tre attori.

A rivelare il segreto è stata Becky Dodd, condividendo una foto che mostra gli attori legati l’uno con l’altro per ricostruire nella realtà le fattezze deformi della mostruosità infetta.

Visitando il profilo Instagram dell’attore Jesse La Flair possiamo vedere anche di più dal dietro le quinte, con i tre artisti che hanno davvero dato vita nella realtà alle movenze del Re dei Ratti visto nel gioco.

Se pensavate, insomma, che trattandosi di una creatura di cui è difficile rapportare l’immagine alla realtà Naughty Dog avesse fatto ricorso all’animazione tradizionale, non passando per il motion capture, a quanto pare vi sbagliavate.

The Last of Us – Part II è disponibile su PS4. Avete già letto che il gioco era stato pensato inizialmente come open world e che alcuni eventi accadevano molto dopo rispetto alla versione finale?

Fonte: Twitter, Instagram

Avete già dato un’occhiata alle esclusive cuffie ufficiali PS4 dedicate a The Last of Us – Part II?

[…]Leggi di più su www.spaziogames.it

Rispondi