Finalmente è successo: la produzione di The Last of Us è stata ufficialmente ordinata dall’emittente HBO.
The Last of Us, per chi non lo sapesse, è l’acclamato franchise di videogiochi della Naughty Dog che segue i sopravvissuti a un’epidemia di virus che devasta la civiltà moderna. Questo è l’ultimo titolo annunciato in una recente serie di adattamenti di videogiochi per piattaforme streaming, come la prossima serie live-action di Assassin’s Creed di Netflix.

Le serie live-action si sono dimostrate un formato più affidabile per le storie di videogiochi, come The Witcher e Castlevania, che hanno avuto un successo positivo su Netflix. The Last of Us è stato elogiato in particolare per la sua potente narrativa, e le voci su un film o uno show circolano ormai da tempo.

the last of us

Il pitch della serie si concentra sui personaggi principali Ellie e Joel, e sembra che la trama – almeno della prima stagione – seguirà direttamente le orme del gioco originale. Lo spettacolo sarà diretto dal produttore esecutivo di Chernobyl, Craig Mazin, dalla veterana della HBO Carolyn Strauss e da Neil Druckmann, scrittore e direttore creativo dei giochi, che scriverà anche lo show.

Il coinvolgimento diretto di Druckmann dovrebbe placare la naturale diffidenza che i fan potrebbero avere. Anche se ultimamente gli adattamenti dei giochi stanno andando in una direzione più positiva, la storia è ancora carica di progetti falliti. Ciò diventa particolarmente complicato con The Last of Us a causa di quanto sia stato polarizzante il sequel recentemente rilasciato, con alcuni che lo celebrano come un altro capolavoro, e altri che vogliono negare del tutto la sua esistenza.

Con questo in mente, è probabilmente una buona cosa che la serie HBO inizi adattando il primo gioco, la cui storia e i cui personaggi hanno già avuto successo. A seconda dell’accoglienza della serie iniziale, è possibile che lo show continui o che si trasformi in materiale completamente originale.

Leggi di più su: www.hallofseries.com

Rispondi