The Last of Us 2 è un gioco che sta facendo parlare moltissimo di sé, nel bene e nel male. Il numero di videogiocatori che ha amato e che tutt’ora sta apprezzando il titolo è elevato. Tuttavia, la parte 2 del celebre gioco ha sollevato attorno a sé tantissime polemiche, addirittura, fin dai mesi che hanno preceduto il suo lancio, per la precisione.

Alcuni giocatori, tuttavia, si sono lasciati prendere in maniera esagerata dal gioco a tal punto da trasformare il proprio dissenso per le scelte intraprese dagli sviluppatori per la realizzazione del titolo in sentimenti di pura rabbia nei confronti del cast stesso. In questo caso, ci riferiamo a Laura Bailey, che ha interpretato Abby in The Last of Us 2. L’attrice ha condiviso sul suo profilo Twitter alcuni dei folli messaggi che ha ricevuto in questo periodo. “Ragazzi. Io cerco di pubblicare solo cose positive qui… ma certe volte le cose diventano un po’ opprimenti. Ho oscurato alcune parole, sapete perché, a causa degli spoiler” ha pubblicato la Bailey con un Tweet. Queste parole precedono alcuni screenshot di messaggi inviati all’interprete da parte di alcuni utenti, che si sono permessi di scriverle messaggi agghiaccianti e insulti di ogni tipo. “Ti ucciderò”, “Voglio solo dirti che TU dovresti MORIRE P*****A”, o ancora “Scoprirò dove vivi e ti massacrerò…”.

Abby The Last of Us

Non faremo spoiler di alcun tipo su The Last of Us 2 in questa sede e non possiamo, perciò, addentrarci nelle caratteristiche del personaggio di Abby, tali da aver scatenato tutto questo dissenso. Tuttavia, la violenza verbale e le minacce rivolte a Laura Bailey, che non è Abby anche nella vita vera, rimane ingiusta e intollerabile, oltre che irrazionale. Neil Druckmann, tuttavia, è intervenuto immediatamente, scrivendo direttamente su Twitter: “Spero che questi giocatori ricevano l’aiuto mentale di cui hanno così chiaramente bisogno. Purtroppo, questo è quello che si ottiene quando si creano forme di intrattenimento popolare che sfidano le convenzioni. Laura non merita nulla di tutto ciò” con un cuore rosso a fine commento.

Ciò nonostante, sono numerosi gli utenti che invece hanno elaborato dei commenti di incoraggiamento e di supporto nei confronti della Bailey, dimostrandosi assolutamente contrariati per l’accaduto. Per esempio, scrive un utente: “È assolutamente disgustoso, non riesco a comprendere la mentalità di un hater e non lo farò mai. Perché le persone non possono semplicemente non essere d’accordo o apprezzare le cose e andare avanti con le loro vite senza dire cose orribili”. Per fortuna, la ragionevolezza è ancora una dote di molti videogiocatori, che ripudiano questa eccessiva ostilità e accanimento verso tutto ciò che gravita su The Last of Us 2.

The Last of Us Parte II è disponibile su Amazon. Puoi acquistare il gioco cliccando qui. Inoltre, se sei un fan della saga, puoi acquistare ad un ottimo prezzo anche la Gold Wireless Headset – Limited Edition, nonché la Collector’s Edition del gioco, entrambi disponibili su Amazon.

[…]Leggi di più su www.tomshw.it

Rispondi