George Clooney torna a fare ironia sul suo Batman e sui suoi famigerati capezzoli di fronte all’ipotesi di comparire di nuovo nei panni del supereroe nel film su The Flash.

George Clooney ha fornito una risposta esilarante a chi gli chiedeva se farà ritorno nei panni di Batman nel film su The Flash spiegando che la produzione non avrebbe richiesto i suoi capezzoli, allusione agli strani costumi indossati nel film di Joel Schumacher.

George Clooney in Batman & Robin

George Clooney in Batman & Robin

George Clooney ha interpretato il ruolo di Batman in una sola occasione, nel 1997, in Batman & Robin senza lasciare un ricordo particolarmente buono di sé né del film tra i fan. Naturalmente il divo ha fatto tesoro del flop cercando di non ripetere più l’errore.

Quando in una recente intervista Empire gli ha chiesto se prevede di tornare a indossare i panni dell’Uomo Pipistrello nel film su The Flash in preparazione, che vedrà la presenza dei Batman storici di Michael Keaton e Ben gAffleck, la risposta fornita dall’autoironico Clooney è stata esilarante:

Batman & Robin: George Clooney e Chris O'Donnell in una scena del film

Batman & Robin: George Clooney e Chris O’Donnell in una scena del film

“È divertente, avrete notato che non mi hanno chiamato! In qualche modo non ho ricevuto quella chiamata. Non hanno richiesto i miei capezzoli. Ascolta, ci sono alcune cose della vita che non saprai mai. Questo, lo so [ride]”.

George Clooney ha ammesso che il flop di Batman & Robin gli ha insegnato a essere responsabile dei ruoli scelti, ma gli sfottò e le critiche per l’esito del cinecomic hanno continuato a circolare per anni tanto che il regista Joel Schumacher, scomparso pochi mesi fa, aveva sentito il bisogno di scusarsi coi fan e di scusare la scelta infelice dei bat-capezzoli ben visibili in rilievo sul costume di George Clooney.

Oltre a Clooney, Batman & Robin vedeva nel cast Chris O’Donnell nel ruolo di Robin, Arnold Schwarzenegger in quello del villain Mr. Freeze, Uma Thurman nei panni della sensuale Poison Ivy con la presenza del mostruoso Bane (Robert “Jeep” Swenson) e Alicia Silverstone nei panni di Barbara Gordon, alias Batgirl. Sul film, che si è rivelato il capitolo del franchise di Batman a incassare meno, sono piovute critiche di ogni genere che hanno spinto i produttori a cancellare il sequel previsto, intitolato Batman Unchained.

Leggi di più su: movieplayer.it

Rispondi